“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del giorno dopo: in Eccellenza domina l’equilibrio

Scritto da Federico Formisano

Nessuna squadra a punteggio pieno nel girone A dopo due gare, una sola nel girone B.  Una sola squadra sulle 19 che hanno ripreso il campionato è ancora al palo (la Robeganese nel girone B). E l’equilibrio regna sovrano.

Le notizie pubblicate ieri

L’ edicola  del domenica:   calcio, buone sensazioni   L’anno scorso ci abbiamo azzeccato, quando abbiamo sostenuto che il mondo del calcio avrebbe reagito positivamente alla pandemia e alla situazione economica complicata. Sostenevamo infatti che la maggior parte delle società avrebbero retto e che le previsioni catastrofiche (30 per centro delle società sarebbero scomparse) erano destinate ad essere sostanzialmente disattese. In realtà questo concetto lo ribadiamo anche quest’anno. Ma sorretti da dati di fatto: il nostro sondaggio presso le società sta dando un esito positivo. C’è una grande volontà di ripartire: alcune società si troveranno presto, altre sono già in fase di programmazione e al momento non abbiamo notizie di defezioni accertate. E oggi arrivano notizie da Bassano, Berton, Brendola, Castelgomberto, Cassola, Lugo, Marchesane, ecc.

Il tabellone della domenica 25 aprile.   Il programma della giornata

Risultati classifiche, foto e curiosità del 25 aprile: Eravamo a Montecchio e a Camisano, ma anche a San Martino per documentarvi questa giornata. I risultati dei recuperi di D e dell’unica gara giocata di serie B. E per non farci mancare niente anche quelli di A. I marcatori di tutte le partite, le classifiche aggiornate, le prime foto.

https://www.calciovicentino.it/2021/04/25/camisano-ridimensiona-il-valgatara-e-vola-in-testa-alla-classifica/  Camisano – Valgatara con la cronaca e le foto di Maurizio Lissandrini

entrata in campo

https://www.calciovicentino.it/2021/04/25/i-grandi-protagonisti-in-campo-non-scollano-dallo-0-0-montecchio-e-bassano/ Montecchio – Bassano con la cronaca e le foto di Federico Formisano

Foto inedita di Montecchio Bassano

7

 

7 Comuni:  L’allenatore Andrea Calore: Non abbiamo ancora fatto programmi con la società, tutto è rimasto bloccato da novembre. Domani finalmente riprenderemo l’attività agonistica con il primo allenamento dopo mesi, poi , un passetto alla volta , capiremo assieme alla dirigenza quali potranno essere i programmi per la prossima stagione. Bisognerà sapere anche quali saranno i programmi della federazione, visto che nulla è chiaro e certo in questo periodo.

Speriamo in vere aperture… per ora ci accontentiamo di fare questo mese di maggio in attività e, se possibile, riuscire a fare anche un paio di amichevoli verso i primi di giugno, così da tornare ad un calcio vero. Ma se non si possono usare spogliatoi sarà molto difficile.

A

Allenatori che cercano squadra: Tra qualche giorno pubblicheremo un primo elenco degli allenatori che cercano squadra.  Chi fosse interessato invii il proprio curriculum ai recapiti del sito.

 

B

Bassano:  A Montecchio abbiamo incontrato e fotografato il centrocampista Andrea Gusella, classe 1990, tesserato nei giorni scorsi dal Bassano.  Gusella cresciuto nell’Este ha giocato con i padovani quattro stagioni in D (118 partite e 3 reti) prima di passare al San Paolo Padova, alla Triestina, al Giorgione, al Calvi Noale (sempre in D), poi alla Luparense in Eccellenza (30 gare e 5 gol) al Campodarsego e al San Donà in D, ed infine al Castelbaldo.  Ieri ha esordito con i giallorossi disputando gli ultimi 15’

 

Bollettino Covid:  anche di domenica 350.000 vaccini somministrati!

Attualmente positivi: 461.448 • Deceduti: 119.021 (+322) • Dimessi/Guariti: 3.369.048 (+17.587) • Ricoverati: 23.865 (-554) • di cui in Terapia Intensiva: 2.894 (-85) • Tamponi: 56.886.535 (+320.780) Totale casi: 3.949.517 (+13.814)

Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 17.095.530 Di cui prime dosi: 12.053.601 Di cui seconde dosi: 5.041.929 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 2784510 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 376.421 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 335.922

Attualmente positivi: 461.212 Deceduti: 119.238 (+217) Dimessi/Guariti: 3.382.224 (+13.176) Ricoverati: 23.524 (-341) di cui in Terapia Intensiva: 2.862 (-32)

Tamponi: 57.126.017 (+239.482) Totale casi: 3.962.674 (+13.158)

Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 17.473.753 Di cui prime dosi: 12.317.365 Di cui seconde dosi: 5.156.388 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 2.406.287 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 358.288 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 339.010

Sale la percentuale dei positivi ogni 100 tamponi effettuati (come spesso succede alla domenica), calano ancora i ricoveri e le terapie intensive. Il Veneto ha 788  casi. In testa c’è sempre la  Lombardia con   1967 casi  Questa settimana siamo messi bene. Pfizer ha aumentato i quantitativi e possiamo cominciare ad accelerare le cadenze delle vaccinazioni». Giusy Bonavina, direttore generale dell’Ulss Berica, usa toni quasi di entusiasmo. La manager padovana, che da marzo guida la corazzata sanitaria vicentina, è sempre positiva, ma questa volta lo è un po’ di più, vede la strada finalmente in discesa. La scorsa settimana sono arrivate in tutto 17.200 dosi. Nel dettaglio: 12 mila di Pfizer, 3.400 di AstraZeneca, 1.800 di Moderna. Questa settimana sono attesi 20.500 sieri. Per la precisione 20 mila di Pfizer e 500 di Johnson&Johnson. La differenza in più è di 3.500 vaccini. Non solo, ma le nuove forniture andranno ad aggiungersi agli stock conservati in questo momento nei freezer del San Bortolo, vale a dire 3 mila dosi di Moderna, 2 mila di AstraZeneca e un migliaio di Pfizer. In sette giorni, dunque, un serbatoio di circa 26.500 sieri a disposizione. Mai, dal 27 dicembre ad oggi, l’azienda di via Rodolfi era stata così “ricca”. La dg annuncia, quindi, un cambio di passo: «D’ora in poi ci sarà un costante arrivo di Pfizer, e questo ci consentirà di aumentare i numeri». Insomma, il traguardo delle 5 mila vaccinazioni al giorno si avvicina anche perché fra poco cominceranno ad incrociarsi prime dosi e richiami. Il prossimo mese vedrà il battesimo vaccinale dei sessantenni (dal Giornale di Vicenza)

C

Colceresa:  La società e l’allenatore Alessandro Munaretto si stanno muovendo nella direzione di una conferma del mister sulla panchina della società di Mason. L’intenzione comune è quella di confermare il gruppo formato da molti giovani provenienti dal vivaio e poi a seconda delle scelte dei singoli andare a ritoccare dove servirà.

E

Eccellenza: nel girone B di Eccellenza questi i risultati e i marcatori

Giorgione – Pro Gorizia 2-1  Andrea Nobile(G) Grion (PG)  Visinoni (G) su rigore al 92’
Real Martellago – Portogruaro 2-1 Maccan (P) Faggin e Busato (RM)
Robeganese Salzano – Calvi Noale 0-1 Zuin (CN)
San Luigi – Sandonà 1-5  Mangieri, Ferrazzo, Pluchino (SD) Zetto (SL) Scarpi (2)
Spinea – Liventina 2-0 Coin e Cendron

In classifica comanda il San Donà a punteggio pieno seguono Spinea e Calvi Noale con 4 punti.

F

Fuori Gioco: In onda stasera un nuovo appuntamento con FUORI GIOCO, il programma sul calcio dilettantistico in onda il lunedì, alle 17.30, su  TvA Vicenza.

In questa nuova puntata Franco Bertuzzo e Federica Benacchio ospitano in studio Giovanni Guccione, giocatore del FC Bassano 1903 che conosceremo meglio in questa intervista e insieme al quale analizzeremo l’ultimo incontro in campo contro il Montecchio. Il commento tecnico è affidato, come di consueto a Federico Formisano, responsabile del sito www.calciovicentino.it. Non perdetela!

 

L

Lampo: la Lampo di Carmignano ricomincia ad allenarsi mercoledì, in programma un incontro a breve tra la società e il tecnico Antonio Bedin per definire i programmi della prossima stagione.

N

Novoledo:  Paolo Rusca è stato confermato sulla panchina del Novoledo.  Il mister è alla sua quarta stagione sulla panchina della formazione verlese essendo subentrato a Davide Zanini nella stagione 2018/19.

O

Orsiana:  L’Orsiana formazione di seconda categoria di Santorso conferma in panchina l’allenatore  Giampietro Scarpinato  che affronterà così la sua terza stagione alla guida tecnica della squadra.

P

Pozzonovo: Il Pozzonovo  ha promosso alla guida tecnica della squadra di Eccellenza (che non partecipa alla ripartenza) il tecnico degli Juniores Nicola Cavazzana. Lascia così la guida tecnica della squadra padovana mister Massimiliano Sabbadin dopo sette anni di proficuo rapporto di collaborazione.

 

R

Rivereel: la società Rivereel lancia il Rivercamp per ragazzi dai 6 ai 14 anni nel periodo dal 7 giugno al 31 luglio. Un importante occasione per socializzare e per divertirsi giocando a calcio e non solo….

S

Schio: Alcuni episodi hanno condizionato il match con il Vigasio, ma con grinta guardiamo a domenica prossima.  Esordio dei nostri giovani Simone Bonato e Veljko Cancarevic.

VIGASIO: Maragna, Marini, Bertoldi, Tagliavacche, Dal Compare, Gritti, Rossignoli (43′ st Tosi), Lavagnoli, Antenucci, Fiumicetti (21′ st Pedroni), Brunazzi (33′ st Roveretto). All. Facci

SCHIO: Bortignon, Ciscato (6′ st Bonato), Talin, Pizzolato, Bevilacqua, Sacchetto, Lovato, Dal Dosso (33′ st Gumiero), Pilan (27′ st Gyimah), Piazzon (6′ st Cancarevic), Viero (6′ st Primucci). All. Camparmò

Serie D: Mercoledì 28 aprile la serie D torna in campo per altri recuperi di campionato. Di seguito il programma, relativo al Girone C:

Delta Porto Tolle-Belluno, Trento-Union Clodiense

T

Telemar:  La decisione di lasciare libero l’allenatore Lerry Pertegato non è stata vissuta in maniera indolore nell’ambiente del Telemar: quattro giocatori tra i più esperti della squadra hanno espresso forte disappunto per la decisione della società e potrebbero anche decidere di lasciare la società nata dalla fusione fra San Paolo e Ariston: si tratta del portiere Loris Cogo, del centrocampista Giorgio Savegnago e dei gemelli Santini, Loris e Marco, rispettivamente centrocampista e attaccante.

Santini L Cogo Savegnago

 

Z

Zuin: l’ex attaccante del Grisignano, del Sossano e del Rivereel, Davide Zuin dice addio al calcio giocato: un altro addio al calcio giocato per la grande famiglia Monselice: appende le scarpe al chiodo anche Davide Zuin, bomber da 222 gol in carriera

Dopo il capitano storico Stefano Loverro, in casa Monselice arriva un altro addio al calcio giocato: ad appendere gli scarpini al chiodo è anche il bomber Davide Zuin, classe 1984, che dopo l’ultimo brutto infortunio al ginocchio ha deciso di dire «basta».

Carriera lunghissima e infarcita di soddisfazioni pure quella di Davide, che dall’esordio appena diciassettenne con la maglia dell’Abano ha iniziato un lungo girovagare che lo ha portato ad indossare le maglie di Conselve, Carpanedo, Maserà, Albignasego, Cervarese, Janus Selvazzano, Sossano, Rivereel, Grisignano e appunto Monselice: quattro le stagioni vissute in biancorosso, tra cui le ultime due falcidiate dal Covid, che hanno permesso al centravanti di chiudere la carriera con la cifra-record di 222 gol.

Zuin contrastato da Franzini del Poleo

«La decisione di mettermi da parte è una diretta conseguenza delle condizioni del mio ginocchio – spiega il diretto interessato – Sto rischiando veramente tanto e a fine anno spero di riuscire a operarmi. Dopo un terzo intervento e dopo tutta questa storia del Covid, che mentalmente ci ha demolito, è giunto il momento di dire basta. Senza pandemia forse avrei fatto altri due anni e sarei rimasto a Monselice anche solo per il gruppo, per l’ambiente e per i nostri straordinari tifosi. In biancorosso mi sono sentito a casa sin dal primo giorno e porterò sempre nel cuore ricordi bellissimi, nonostante i brutti periodi che ho vissuto a livello personale. Ho conosciuto tantissime persone che sento tuttora vicine: oltre al rapporto con i tifosi, ho stretto una grande e profonda amicizia con il mister e i ragazzi. Purtroppo, però, arriva il momento in cui devi prendere atto che dopo il calcio si apre un’altra vita: arrivare a 37 anni e sentire un ortopedico che ti dice che, continuando a giocare, rischi in quattro o cinque anni di mettere le protesi al ginocchio non è una bella cosa. Uscire di scena è dura, specie per chi come me ha sempre avuto una mentalità “tosta”, ma è giusto farlo e dare spazio alle nuove leve».

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

Sull'Autore

Federico Formisano