Edicola EVIDENZA

L’edicola della domenica: aumentano i rinvii, ma Vicenza finora è salva!

Scritto da Federico Formisano

 Gli ultimi articoli pubblicati

https://www.calciovicentino.it/2021/11/20/ledicola-del-sabato-e-per-qualche-mister-domenica-potrebbe-essere-lultima-panchina/   Gli allenatori rischiano ancora… Lazzari al Ponso, Bagherini al Valdagno, le gare rinviate.   Le altre notizie.
https://www.calciovicentino.it/2021/11/19/tutto-quello-che-ce-da-sapere-sulla-9-giornata/   Il vademecum di calcio vicentino con meteo, designazioni arbitrali, squalificati, gare clou, ecc.
https://www.calciovicentino.it/2021/11/20/risultati-di-sabato-20-novembre/ La serie B, gli anticipi di terza categoria, la Primavera.
https://www.calciovicentino.it/2021/11/20/lacune-evidenti-vicenza-sotto-2-1-con-il-brescia/ Vicenza – Brescia di Federico Formisano e  Luciano Zanini
https://www.calciovicentino.it/2021/11/19/il-punto-sulla-seconda-g-di-observer-i-top-i-marcatori-le-cronache/ E quello di observer sulla seconda girone G

 

A


Almanacco:  Prosegue la pubblicazione delle miniature dell’Almanacco di calcio vicentino : queste che vedete sono le pagine del Cartigliano formazione  di  Serie C girone C. Finora abbiamo pubblicato la pagina dell’Arzignano e del Cartigliano (Serie D)  del Bassano,  del Camisano, del Montecchio e della Virtus Cornedo (Eccellenza), del Monteviale (Promozione) del Brendola, del Poleo e del Berton Bolzano (Prima categoria), dell’Altair, dell’Azzurra Maglio, del l’Altavilla, del Lakota, del San Tomio, del san Vito Cà Trenta, del Colceresa  e del Nove, del Real Stroppari(Seconda categoria). Trovate tutte queste pagine (in bozza e miniatura ) sul nostro sito Facebook . Chi ha fatto le foto dei giocatori può trasmettercele come hanno già fatto alcune squadre che ringraziamo.

Arzignano: Dopo San Martino di Lupari l’Arzignano rientra al Dal Molin per il nuovo impegno di Campionato. l’attaccante Yves Gnegnene Gnago presenta il match. Partendo proprio dalla Nona Giornata disputata domenica scorsa, riviviamo la Vostra settimana. «È stata una settimana bella, molto diversa da quelle precedenti. Secondo me abbiamo ritrovato entusiasmo, tranquillità, serenità. Ciò che ci era mancato un po’ la settimana scorsa. Sembra di essere tornati agli inizi di Campionato». Con all’attivo più di 90 reti segnate solo negli ultimi 4 campionati, conosci bene la Serie D dove hai giocato con i colori di Sacilese, Abano e Manzanese, prima di vestire il Gialloceleste. Domani scenderete in campo per FC Arzignano Valchiampo – Spinea, un match senza precedenti nel Girone C. Ricordiamo infatti che il club veneziano è neopromosso, tornato nella massima serie Dilettantistica dopo 40 anni. Con la Tua esperienza, presentiamo e raccontiamo la gara di domani. «Sicuramente domani sarà una partita difficile come lo sono tutte quest’anno. Incontriamo una squadra neopromossa che secondo me ha dei giocatori importanti e che non dobbiamo sottovalutare. Arrivano poi da una settimana fatta bene dove hanno vinto ed è un motivo in più per non rilassarsi. Noi ci siamo preparati, siamo pronti: pronti per affrontarli e per fare una prestazione per i tre punti». Per chiudere, come possiamo riassumere in una sola parola la partita che avete preparato.«Direi concentrazione perché ci serve per non sbagliare e perché bisogna dare continuità ai risultati».

Per quanto riguarda la formazione di oggi Bianchini non potrà disporre di Nchama mentre Moras dopo lo svenimento di domenica scorsa è in forte dubbio.

 

B

Bollettino Covid : 11.555 casi

Attualmente positivi: 143.401  (+6271) Deceduti: 133.131 (+49) Dimessi/Guariti: 4.639.449 (+5220) Ricoverati: 4145 (+67) di cui in Terapia Intensiva: 512 (+9) Tamponi: 124.012.631(+ 574.812 ) Totale casi: 4.915.981  (+11.555)

La percentuale dei positivi è di 2,0  casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era lo stesso) aumentano i ricoveri in Ospedale e le terapie intensive.  La Lombardia è al comando con 1930 casi, il Veneto è secondo con 1928 casi, solo 2 meno della Lombardia.

D

De Tomasi: Ieri si è laureato in Ingegneria Aerospaziale Nicolò De Tomasi giocatore del Valdagno Calcio: al giocatore e ai suoi cari i più vivi complimenti della redazione di Calciovicentino

F

Fuori Gioco: Domani alle 17.30 su Tva Vicenza,  torna l’appuntamento con Fuori gioco: questa settimana sarà ospite di Franco Bertuzzo e di Federica Benacchio, il presidente delle Alte, Ivan Chiari.  In studio per il commento sulla giornata, Federico Formisano

I

Il Meteo: attenzione alla nebbia: Dal sito meteo in Veneto: la presenza di alta pressione, favorisce l’inversione termica. Quest’ultima causa un ristagno d’umidità nei bassi strati dell’atmosfera, ecco perché nella maggior parte delle nostre pianure, il cielo è coperto da una coltre nuvolosa. Situazione completamente diversa, in pedemontana e soprattutto sui rilievi. Infatti in queste zone, le giornata hanno quasi un sapore primaverile, sole e temperature di molto sopra alla media del periodo.

Una nostra piccola indagine esclude peraltro situazioni a rischio: A Lonigo si dovrebbe giocare regolarmente, a Schio c’è nebbia ma non tale da pregiudicare lo svolgimento delle gare. A Vall c’è il sole!

La web cam in tempo reale da Valdagno

 

L

La Rocca:   Superato a pieni voti l’esame Caldogno, Bellon e compagni domani saranno attesi dalla sfida interna con il Marola (calcio d’avio fissato per le ore 14:30); una gara nella quale saranno vietati cali di attenzione come ammette il condottiero Paolo Beggio. “Qualunque partita inizia dallo 0-0 e sono convinto che ogni avversario scenda in campo per andare a caccia dei tre punti. Servirà affrontare questo match con il giusto atteggiamento consapevoli che durante i novanta minuti dovremo dare tutto quello che abbiamo anche perché si apre un ciclo vitale per il girone d’andata: da qui al giro di boa affronteremo ben 6 gare (una di Coppa) che ci diranno molto in ottica futura”.

Alberto Bellon

Parlando della squadra biancoblu Beggio afferma: “Il Marola è una formazione che ha delle qualità e sono convinto che lotterà dal primo all’ultimo minuto per guadagnarsi la pagnotta”.

P

Polo sportivo educativo: Muove i suoi primi passi il Polo Sportivo Educativo nato tra Cartigliano, Nove e Travettore. L’intesa fra i responsabili del settore giovanile Borso, Righetto e Faenza, coadiuvati dal coordinatore tecnico Isoldi, sta trasmettendo l’idea di condivisione metodologica tra i vari mister impegnati nel lavoro quotidiano con bambini e ragazzi. Fin dalla prima riunione tecnica è piacevolmente emersa la disponibilità di tutti gli allenatori e collaboratori impegnati nel progetto individuando insieme gli obiettivi di lavoro sul campo per ogni categoria. È stata organizzata una serata in compagnia di mister Diego Franzoso (ideatore ed autore del sito ideacalcio.net) dal tema “Educare alla complessità del gioco” ed il prossimo appuntamento è previsto a fine novembre con il mister dell’U14 LR Vicenza Tommy Dal Santo (argomento, “Il tessuto del gioco: spazio, tempo e relazioni”)

A breve partirà il progetto in collaborazione con il dottor Guido Bresolin ed il suo team di psicologi sport mental coach di “Performind”, con l’obiettivo di favorire la creazione di un adeguato ambiente educativo e relazionale per i giovani attraverso la promozione di stili comunicativi efficaci e del loro utilizzo nella gestione delle dinamiche emotive e relazionali.

Una lunga marcia comincia a piccoli passi e le premesse del PSE per un lungimirante sviluppo comune sono incoraggianti!

R

Rinvii Le gare rinviate in tutto il Veneto che non interessano comunque i gironi vicentini

Eccellenza Girone C
Liventina-Vittorio Falmec per Covid
Eclisse Careni Pievigina-Portomansuè
per Covid
Istrana- Union Pro
per Covid

Seconda Categoria Girone L
Real Tremignon – San Giuseppe Abano per rinuncia del San Giuseppe Abano
Usma Caselle-Virtus Abano  per Covid ?

Seconda Categoria girone P
Unione Mirano Vetrego – Venezia 1907 per Covid

S

Serie B

Ternana- Cittadella  1-1  Vita ©, Partipilo (T)
Spal- Alessandria 2-3  Mancosu (S), Chiarello (A), Dickmann (S), Corazza, Arrighini (A)
Frosinone- Lecce 0-0
Pordenone- Ascoli 0-1
Salvi
Perugia – Crotone 2-0 Lisi, Matos
Vicenza – Brescia 2-3  Proia (V), Palacio, Bertagnoli (2), Giacomelli (V)

Oggi

Parma – Cosenza (ore 14.00)
Reggina- Cremonese (ore 14.00)
Monza – Como (ore 16.15)
Pisa – Benevento (ore 20.30)

Classifica: Brescia 27, Lecce 24, Pisa , Reggina, Frosinone 22, Ascoli,  21,  Cittadella, Perugia,  20, Benevento , Como, Cremonese,  19, Monza 18 , Ternana 17, Parma, 16,  Cosenza, Spal 14,  Alessandria 11,  Crotone  8, Vicenza  4, Pordenone 3

S

Serie D: Dopo la prova di forza a S.Martino di Lupari la capolista Arzignano ospita i veneziani dello Spinea fermi a 5 punti, grande occasione per allungare sull’immediata inseguitrice Union C.S.(unica imbattuta del girone) che ospita a Chioggia il Delta Porto Tolle in un derby molto caldo vista l’importanza della posta in palio,i basso polesani di mister Gherardi fin qui non hanno mai pareggiato ! Partite molto toste ad Adria e Campodarsego dove può succedere di tutto,mentre ci sarà l’esordio casalingo per mister Pagan che dopo l’importatissima vittoria a Mestre proverà a fermare in casa il Cjarlins Muzane con il suo Este ! (Da Dilettanti a Chi?)

Pagan

 

V

Vicenza : le dichiarazioni di mister Brocchi al termine della gara di ieri: “Gli errori si pagano e li abbiamo pagati a caro prezzo. Abbiamo fatto i primi venti minuti veramente importanti e anche il secondo tempo. Abbiamo sofferto i due errori sui gol loro, abbiamo pagato dazio, abbiamo sofferto nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo per un discorso emotivo. All’intervallo della gara ho cercato di caricare i ragazzi, dicendo loro di ripartire dal primo minuto della gara. Nel secondo tempo la partita è stata interpretata molto bene. Abbiamo preso 3 pali, una traversa e sbagliato un rigore. Loro invece ci hanno fatto il 3-1, la prima volta che hanno passato la metà campo. Sono venuti fuori i valori singoli dei giocatori del Brescia, ma noi abbiamo fatto una grande prestazione. Lascia l’amaro in bocca perché meritavamo un risultato diverso. Rammarica il risultato, non gli errori individuali che fanno parte del calcio. Quando sbagli contro una squadra forte come il Brescia, che ha giocatori di una caratura top per la categoria, paghi subito.

I rigori? Si possono sbagliare, non possiamo addossare la colpa a chi un ragazzo che si è preso la responsabilità di calciarlo. Purtroppo è andata male, poi abbiamo preso il 3-1, potevamo morire e invece ci siamo portati sul 3-2 e ce la siamo giocata fino alla fine, ma non ci siamo riusciti. Diaw era il rigorista scelto tra quelli in campo, poi è entrato Giacomelli ma era previsto lo fosse lui. Alla squadra ho detto che bisogna sempre giocare così, con questo spirito e questa voglia. Sicuramente abbiamo interpretato bene anche la fase di non possesso, siamo stati molto aggressivi davanti. L’abbiamo preparata così, aggressiva. Dobbiamo tenere gli avversari lontani dalla nostra area di rigore, sennò soffriamo. La prestazione di oggi deve essere la base di partenza, se vogliamo salvarci dobbiamo giocare con la stessa mentalità di oggi, ma senza gli errori in entrambe le fasi.
Il modulo? In fase di non possesso incidono molto. Con un 3-5-2 non puoi essere aggressivo, con un 4-2-3-1 come quello di oggi puoi essere molto più aggressivo là davanti ed avere maggiore incisività. Proia? Ha fatto una buonissima partita, ha dei tempi di inserimento importanti e il primo goal ne è la dimostrazione. Ha fatto benissimo anche in fase di non possesso, finché ha avuto energie, ci ha dato un contributo importante. A Crotone? Andiamo con spirito battagliero: l’unico errore da non fare se vuoi salvarti, è abbattersi dopo una partita del genere. Sicuramente brucia, fa molto male, ma dobbiamo leccarci le ferite stasera e domani mattina cercare di ripartire dalle cose positive di oggi: con l’atteggiamento e la voglia messi oggi che devono servire ad una squadra che vuole salvarsi. Abbiamo dato dimostrazione oggi di averle e dobbiamo riuscire a metterli in campo tutte le partite. Inzaghi? Siamo talmente amici che non serve parlarsi. Volevamo entrambi batterci, ci saranno altre occasioni per parlarci, quando non avremo partite da avversari. Episodi discussi? C’è il VAR. Non so dire se ci fosse qualcosa, perché non ho rivisto. Oggi abbiamo perso per errori nostri, non per colpa dell’arbitro. Il gol dell’1-1 è un errore individuale che può succedere, ma non bisogna mettere in croce su chi ha commesso l’errore, dobbiamo lavorare affinché non si ripetano.”

Gol di Bertagnoli (foto di Luciano Zanini)

Vicenza (Zonta): Loris Zonta ha sottoscritto il prolungamento contrattuale sino al 30 giugno 2024  Zonta, centrocampista vicentino classe ’97, la scorsa partita ha tagliato il traguardo delle 100 presenze in campionato con la maglia biancorossa. Ha siglato inoltre 4 reti e fornito 5 assist

Zonta

Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Il commento del giorno: da Facebook Toniolo: Finché non avremmo Società, allenatori e genitori che insegnano ai giovani giocatori (o ai loro figli) il rispetto delle regole e dell’etica sportiva non costruiremo mai uomini seri per la società del futuro. Incentivare l’inganno, la furbata ecc farà utilizzare lo stesso modo di ragionare in tanti altri ambiti . Quando troveremo un allenatore che sostituisce di botto un suo giocatore per simulazione o per inganno allora saremo sulla strada giusta. Non dobbiamo insegnare a fregare arbitro e avversario . Dobbiamo insegnare il bene sempre

 

Sull'Autore

Federico Formisano