Serie B

Rinviata Lecce- Vicenza: e 40 tifosi fanno 1500 km per nulla

Scritto da Federico Formisano

La Lega B prende atto della comunicazione dell’Azienda sanitaria locale di Lecce, avente ad oggetto “Attestato di quarantena collettivo con divieto di spostamento”, con la quale il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria ha disposto per i salentini “la quarantena fiduciaria al domicilio con divieto assoluto di spostamento per i soggetti qualificati come contatti stretti di caso COVID positivo, con conseguente divieto di svolgere l’attività sportiva agonistica programmata per il giorno 20/12/2021 né alcuna altra attività sportiva fino al 22/12/2021, ha disposto il rinvio della gara Lecce-L.R.Vicenza, programmata per lunedì 20 dicembre, ad altra data”

Il rinvio della gara a due ore dall’inizio rappresenta un problema per il Vicenza e per i tifosi che si sono sobbarcati un lungo viaggio per nulla.

E la società con una nota stigmatizza l’operato della lega: La società LR Vicenza prende atto del provvedimento di rinvio della gara con il Lecce, giunto a poche ore dal fischio d’inizio. Pur comprendendo le motivazioni, scaturite da un’ordinanza della locale ASL sanitaria, per i casi di positività della squadra avversaria, non si può non sottolineare come tali decisioni, non omogenee a livello nazionale e, così a ridosso delle eventi, comportino pesanti conseguenze, sia sulla squadra che sui tifosi e sul calendario del campionato.
Ribadendo che l’interesse generale e quello della salute pubblica devono sempre prevalere, LR Vicenza auspica però che in futuro le linee guida delle autorità sanitarie periferiche siano armonizzate e coordinate a livello centrale, al fine di ottenere provvedimenti omogenei per tutte le squadre e tutte le aree del paese.

Tifosi biancorossi al Tardini

Spiace infine per i nostri tifosi al seguito della squadra, che sono stati raggiunti dalla notizia del rinvio a pochi chilometri da Lecce e che si sono sobbarcati inutilmente tantissime ore di viaggio per sostenere la squadra, ai quali va tutto il nostro sostegno.
Per loro e per le squadre incappate in situazioni di rinvio improvviso delle gare, la società si renderà parte attiva per l’istituzione presso la Lega di un fondo di ristoro dei costi sostenuti al fine di attenuare i disagi subiti.

Da informazioni che abbiamo assunto i tifosi vicentini partiti per Lecce erano 40, appartenenti a vari club e gruppi organizzati (Oldfans, Prime Uve, ecc. )

 

 

 

Sull'Autore

Federico Formisano