Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del venerdì: rispetto!

Scritto da Federico Formisano

Prima di lasciare la scena mondiale la nazionale Giapponese ancora una volta ci ha dato una straordinaria lezioni di rispetto e civiltà. Torna a casa a testa alta la squadra nipponica non solo per aver battuto Germania e Spagna ma per aver mostrato al mondo intero un atteggiamento di buona educazione e rispetto dell’avversario.
Uscita agli ottavi di finale contro la Croazia perdendo ai calci di rigore, la squadra di mister Moriyasu ha pulito gli spogliatoi e spazi utilizzati lasciando sui tavoli dello stadio biglietti di ringraziamento in segno di felicità, salute e prosperità.


Ci stupiamo, certo che si, di fronte a tanta educazione ( compresa quella dei tifosi che hanno pulito le gradinate dello stadio !! ) di fronte all’inchino del mister davanti a 60 mila spettatori, un inchino come segno di scuse e ringraziamento per il supporto ricevuto.
I campioni sono loro, in un mondo che si consuma tra il degrado e l’arroganza, tra maleducazione e sporcizia, i campioni sono loro, campioni sportivi ( chiedere a Germania e Spagna!), campioni di civiltà, campioni di bellezza, perché solo la bellezza ci potrà migliorare come uomini e come sportivi.
L’inchino, un gesto simbolico che vale molto, il mister prima ha consolato i suoi giocatori che avevano sparato a salve sul portiere Croato, poi si è avvicinato alla squadra avversaria
producendosi in un profondo inchino in segno di rispetto per i vincitori.


“ Quanto abbiamo da imparare “ …molto, in un calcio che spesso è rissaiolo, malandrino, furbo, condito da polemiche inutili e futili, una pecora bianca infilata in un belante gregge di pelo scuro, una luce che abbaglia e ci fa pensare a quanto di buono e bello ci può essere in una partita di calcio. Una bella lezione di civiltà ed educazione. (Maurizio Lissandrini) 

Gli ultimi articoli pubblicati

Calciomercato del giovedì: altri nomi tra i disponibili… – Calcio Vicentino  Le notizie del giovedì con il mercato dell’Este, del Lampo, del Longare, del Montebelluna, ecc.

Le notizie della sera comprendono un esonero e alcune bombe di mercato – Calcio Vicentino La Belfiorese esonera mister Piuzzi, Il Montecchio San Pietro prende Fabrizio, il Real Stroppari  Leonardi,  il Valbrenta Baggio e Tessarollo, Vidoni va all’Abbazia.

I risultati del 8 dicembre – Calcio Vicentino  L’Eccellenza e il girone D di Promozione giocano un turno infrasettimanale assieme ad un recupero di terza categoria e una gara di Coppa della delegazione di Padova.

I risultati di mercoledì 7 dicembre – Calcio Vicentino I risultati della Coppa Italia di Serie C con il Vicenza  in semifinale, della Coppa Italia di Serie D, del Trofeo Regione Veneto di Prima e Seconda categoria

Ultime della notte da 7 Comuni, 7 Mulini, Montecchio , Telemar – Calcio Vicentino  Ultime della notte del giovedi da 7 Comuni (Alberti) 7 Mulini (Gemo), Montecchio (De Rigo) e Telemar (due arrivi, Borrelli e Carraro)

Il Vicenza è primo e vuole restarci!! – Calcio Vicentino Il punto sulla serie C di Luciano Zanini

Prima categoria girone C: il punto, i top, i marcatori (12) – Calcio Vicentino  Alter Ego fa il punto sul girone C di Prima categoria con i top, le cronache e la classifica cannonieri

Schio in paradiso, Belfiorese sprofonda!! – Calcio Vicentino  La gara del giovedì fra Belfiorese e Schio cronaca e foto di Maurizio Lissandrini

Belfiorese – Schio foto inedita

 

A

Alte: il centrocampista del 2002, Pietro Marzotto lascia il Grancona e arriva alle Alte dove ritrova mister De Forni che lo aveva allenato al Real San Zeno lo scorso anno.  Il giocatore è cresciuto nel vivaio del Montecchio.

C

Colceresa: il direttore sportivo Loris Meneghin comunica due cessioni operate dal Colceresa: il difensore del 2002, Ethan Cavallin che era arrivato in prestito dal Marostica  e l’attaccante del 1997, Marco Costa Solano rientra al Montecchio Precalcino da cui era arrivato in estate.  La società ringrazia Ethan e Marco per il loro impegno e per avere accettato di mettersi alla prova con il Colceresa.  In giornata potrebbero essere annunciato due addizioni i

 

Cuori biancorossi:  Il libro realizzato dal giornalista Lucino Zanini Cuori Biancorossi sarà presentato in Provincia la settimana prossima Giovedì 15 dicembre alle ore 10.3o presso la Sala del Consiglio della Provincia di Vicenza. Zanini,  che è il nostro corrispondente dallo Stadio Menti,  racconta con il consueto stile che lo caratterizza e che i nostri lettori hanno imparato ad apprezzare,  la storia del Vicenza Calcio.

D

Due Monti:  Il ds Riccardo Beggiato comunica che l attaccante del 2002, Giacomo Dalle Palle  è stato ceduto in prestito al Lissaro, mentre il difensore Alvise Cenghiaro, che era arrivato in estate dall’Euganea Rovolon ha espresso di essere lasciato libero ed è stato  accontentato!  Il ds spiega poi che non sono previsti nuovi ingressi ” Comunque – spiega Beggiato- stiamo alla finestra se capita qualche occasione di migliorare una rosa già molto competitiva. “

Dalle Palle

F

Fides:  La Fides ha preso dall’Azzurra Sandrigo, il  giovane difensore classe 2002  Tommaso Guerra , che domenica scorsa ha già fatto un tempo contro la Pedezzi.  Il presidente Giovanni Cusinato comunica che non sono previsti altri movimenti in entrata alla Fides.

Fuorigioco: Siete pronti per un nuovo weekend calcistico?  Fuori Gioco scalda i motori per la puntata di lunedì, quando sarà ospite degli studi di @lpnetwork Patrick Pitton, vicepresidente vicario del Comitato regionale Veneto della F.I. G. C. per parlare delle nuove riforme nel calcio e nello sport in generale. Se avete domande, volete condividere le vostre riflessioni in puntata o semplicemente essere dei nostri, commentate! I vostri messaggi verranno letti durante la puntata! Vi aspettiamo lunedì!

G

Giocatori disponibili: 

Denis Arcaro, attaccante del 1990, lasciato libero dal Berton Bolzano 
Luca Ballardin, attaccante del 1974, lascia La Contea e cerca squadra
Filippo Carli, centrocampista del 2000, Pedezzi (in prestito dalla Junior Monticello), è passato  al San Lazzaro.
Marco Cenzato, attaccante esterno del 1993, dal San Vitale New!!!
Joseph Cochele, centrocampista del 1999, San Lazzaro
Filippo De Vicari, classe 1992, ruolo difensore centrale, negli ultimi anni all’ Union Olmo Creazzo, é stato tesserato dal 7 Mulini
Federico Fava, difensore del 1977, Bp 93,
Filippo Favaretto, difensore del 1998, Valdagno
Rheda Ferchichi, difensore esterno e giocatore di fascia classe 1996, ha giocato con Valbrenta, Rossano e Sant’Eusebio risiede in Valstagna e cerca una squadra
nel bassanese. Tel. 350 9492934
Kristian Gisaldi, attaccante del 1985, Telemar (passato  all’Union Torri)
Massimiliano Parise, centrocampista del 2000, Marosticense Tesserato dal Cassola
Darko Pejic, attaccante del 2002, lasciato libero dal Berton Bolzano  Si è accasato al Lampo
Vincenzo Ramadam, centrocampista ed esterno del 2002, lasciato libero dal Marola
Albi Shahini classe 1994, attaccante è passato al Berton Bolzano
Alex Zardo, portiere del 2002,  giovanili nell’Alto Vicentino e poi Camisano Juniores elite. Lo scorso anno all’Arcugnano in prima categoria  titolare, quest’anno prima parte della stagione al Grantorto prima categoria 10 presenze di cui 3 in coppa e 7 in campionato come titolare. Cartellino proprio.  è passato al Berton Bolzano

Grancona: Il Grancona prende dal Tezze  l’esterno basso e centrocampista  Caleb Cochele e cede il  centrocampista Pietro Marzotto alle Alte.

M

Marola:  il direttore generale del  Prix Marola, Alessandro Bertuzzo annuncia l’arrivo del difensore del 2001, Gianluca Bernardelle dal Rivereel che aveva iniziato il campionato con la Junior Monticello

 

P

Pedezzi:  Il vicepresidente della Pedezzi Mauro Trimigliozzi ha annunciato in un intervista al Giornale di Vicenza l’intenzione della sua società di far ricorso contro la decisione del Giudice sportivo di attribuire alla sua società la sconfitta a tavolino, un punto di penalizzazione e una sanzione alla sua società  “«Una decisione assurda: È stato un episodio molto grave. Come società abbiamo scelto di fare ricorso».  Nel  quotidiano cittadino è riportata anche l’intervista a Mattia Rinaldi, il giocatore colpito alla schiena da una ginocchiata che dice “Chi mi ha colpito” si è scusato, però non riesco a capacitarmi di come abbia potuto fare una cosa simile. E mi riesce difficile perdonare il mio avversario. Ho preso una grande botta sono sotto antidolorifici e attendo di sapere se dovrò sottopormi ad un intervento per un’ernia lombare. Brogliato mi ha chiamato e si è scusato, però francamente non avevo molta voglia di parlare, così ho chiuso rapidamente la telefonata. Mi ha contattato anche suo padre, vorrebbe incontrare il mio. La partita di ritorno? Nessuna vendetta, non sono il tipo”.

T

Trissino: il Trissino prende dal Chiampo il difensore del 2004, Wondimagen Trevisan cresciuto nelle giovanili del Verona, del Chievo  e della Sampdoria e poi passato per Montecchio e Arzignano prima di approdare in estate al Chiampo.

V

Vicenza: le dichiarazioni di Corradi al termine di Viterbese- Vicenza: Corradi: “E’ stata una partita tosta per il campo, perché era anche bagnato, volevamo vincere, siamo venuti qui per vincere e l’abbiamo fatto e siamo contenti di andare in semifinale. Sento attenzione? No, io sono tranquillo con i piedi per terra, non sento questa pressione. So che davanti in squadra ci sono dei difensori molto importanti, molto esperti, cerco di prendere sempre ogni giorno qualcosa da loro per arrivare un giorno ad un certo livello. Modello? Forse Pasini, perché mi piace molto come gioca con la palla, ma tutti in difesa mi piacciono. Obiettivi? Di squadra l’obiettivo è quello di vincere questo campionato e magari anche la Coppa, vogliamo vincere tutto. E invece personale, vediamo, intanto pensiamo alla squadra, poi il singolo viene dopo. L’obiettivo sicuramente di ogni calciatore è di arrivare sempre a un livello e a una categoria maggiore, però vediamo come andrà”.

Vicenza Calcio Femminile: Torna la Serie C dopo la pausa per la Coppa Italia, il Vicenza gioca d’anticipo sulle altre in casa del Portogruaro, squadra che occupa stabilmente la parte bassa della classifica. In questo momento è fondamentale non perdere punti, visto lo scontro diretto tra Bologna e Meran in vista della prossima giornata. Il sorpasso finale non sembra cosa da poco data l’ottima forma delle due squadre in testa, sfruttare le poche occasioni è l’unica speranza rimasta per provare a raggiungere la promozione.

La compagine veneziana arriva da una serie di 4 sconfitte, mentre il Vicenza ora sembra aver trovato fiducia e sta passando un ottimo momento, questo dovrebbe alleggerire il carico sulle spalle delle calciatrici che domani saranno presenti alla trasferta

La giocatrice ex Hellas, Giorgia Marchiori,  si è presentata al meglio nella città del Palladio, potendo vantare una percentuale realizzativa pari al 38% (seconda solamente a Sule); ciò significa che oltre 1 tiro su 3 che parte dai suoi piedi si trasforma in gol. Con 3 centri in 7 partite giocate è al secondo posto anche nella classifica di frequenza di reti, segnandone una ogni 121 minuti.

Nonostante la competizione nel reparto offensivo sia molta ed anche ben agguerrita, Giorgia ha dimostrato di esserne all’altezza e ci auguriamo possa ripetersi sugli stessi livelli per il prosieguo della stagione.

Sull'Autore

Federico Formisano