Prima Categoria Redazionali

Porte chiuse a Gambellara ma il Monteviale trova lo stesso ( e 3 volte) il pertugio giusto!

Scritto da Federico Formisano

Gambellara -Monteviale 0-3

GAMBELLARA: Pelanda, Tasson, Marzari, Bruni, Mineccia, Calearo (dal 51’ Maistrello), Maran (dal 75’ Bolcato), Bertelli (dal 65’ Brendolan), Bordonaro, Marzotto (dal 82’ Braggio), Portinari. Allenatore: Montini

MONTEVIALE: Cattani, Menegon, Radosavljevic, Zausa, Cantarello, Perucca, Penzo, Erba (dal 55’ Tadiotto), Belloni (dal 83’ Frigo), Maran (dal 69’ Carmucci), Rovrena. Allenatore: Lazzaron.

Reti: 46’ Menegon, 72’ Tadiotto, 87’ Frigo (M)

Ammoniti: Rovrena (M)

Arbitro: Luca Bianco di Vicenza

Cronaca e foto di Antonio Martinello

Il Monteviale si è presentato a Gambellara con l’imperativo di vincere la gara per raggiungere le squadre che lo precedevano in classifica visto il turno di recupero della ventiquattresima giornata. La gara si è svolta in un clima non certo ideale per giocare al calcio. Vento e pioggia hanno sferzato il terreno di gioco per tutta la durata della gara, infastidendo non poco lo sforzo dei ventitre protagonisti in campo.

Nel primo tempo il vento soffia alle spalle del Gambellara, e aiuta le ripartenze dei rosso/blu che giocano con parecchi lanci verso i propri avanti. La gara vede i ragazzi di mister Lazzaron prendere piano piano il comando delle operazioni a centrocampo, con un buon fraseggio tra i vari Perucca, Penzo, Menegon, Rovrena, che offrono ai propri avanti alcune buone imbucate che vuoi per imprecisione che per sfortuna, due i legni colpiti, non portano al sospirato vantaggio. Il Gambellara comunque anch’esso non sfrutta al meglio un paio di occasioni nella parte centrale del primo tempo, con Portinari e il Maran di casa. Si arriva all’unico minuto di recupero concesso dall’arbitro nel primo tempo, quando Menegon calcia una punizione da circa 25 metri, e il vento che fino ad allora aveva aiutato i padroni di casa, imprime al tiro del giallo/rosso una strana traiettoria con la palla che si insacca sul sette alla destra del portiere Pelanda. Nemmeno il tempo di riprendere e tutti in spogliatoio per il thè ristoratore.

La ripresa vede un Monteviale che forte del vantaggio acquisito riesce a controllare senza particolari affanni un Gambellara che con il passare del tempo si va via via spegnendo. Un particolare interessante vede la seconda e la terza rete siglate dai nuovi entrati, Tadiotto e Frigo. La rete al 72’ è stata propiziata da Belloni, che conquista palla guadagna la linea di fondo e crossa al centro dove puntuale arriva Tadiotto che non ha difficoltà a realizzare. Il tre a zero si concretizza con una bella azione in contropiede orchestrata da Rovrena che serve Carmucci il quale attira su di se il difensore e appoggia al giovane Frigo che di destro calcia in porta con Pelanda che viene superato per la terza volta.

Sull'Autore

Federico Formisano