Redazionali

Un grande, grande GALA !!

Scritto da Federico Formisano

Il Gran Gala del Calcio organizzato dall’Aiac, da CalcioVicentino, da Sport Vicentino ha lasciato tutti, ad iniziare dagli organizzatori, molto soddisfatti. E i complimenti si sono sprecati.

Location: Villa Cordellina Lombardi ha un suo particolare fascino: la serata non era afosa come quella dello scorso anno, appena disturbata da una pioggia leggera e il parco incantava con le emozioni dei giochi di luce.

 

fervono i preparativi per attrezzare la Sala Nobile di Villa Cordellina (tutte le foto del Servizio sono di Gianfranco Scalzotto)                                                                                                                                           

Gli ospiti : Non manca quasi nessuno: Due donne sindaco fanno gli onori di casa, il Sindaco di Costabissara Maria Cristina Franco che da ieri è anche la nuova Presidente della Provincia ed il Sindaco di Montecchio, Milena Cecchetto.  Viene anche il Sindaco neoeletto di Vicenza Francesco Rucco, accompagnato da Andrea Berengo che in molti indicano come il nuovo Assessore allo Sport del Comune di Vicenza. Ci sono anche gli assessori allo Sport di Schio, Aldo Munarini, e quello di Montecchio Gianluca Peripoli, vicesindaco della città castellana.  Per il Coni c’è il delegato provinciale Giuseppe Falco accompagnato dal fiduciario Emiliano Barban.  Per la Federazione assente il presidente Ruzza per concomitanti impegni a Roma, c’è il Vicepresidente vicario Patrik Pitton, e il delegato di Vicenza Domenico Spalluto accompagnato dal suo vice Francesco Cattelan, dal delegato del calcio femminile,  Marco Franceschetto e da Isabella Pontalti.  Da Schio e Vicenza e Bassano del Grappa arrivano anche i rappresentanti dell’Associazione Arbitri.Sono presenti anche i vertici dell’Aiac.  Ci sono inoltre l’ex presidente del Vicenza, PierAldo Dalle Carbonare con l’ex direttore sportivo Sergio Vignoni, gli ex giocatori Daniele Fortunato, Adriano Bardin, GianCarlo Pasinato e Francesco Biasiolo. I presidenti dell’Arzignano Chilese e quello del Montecchio Aleardi, l‘ex Procuratore della Repubblica De Silvestri e l’ex Prefetto Soldà.   Tra i giornalisti c’è Gianni Poggi, 

 

Il Sindaco Rucco riceve il Leone d’Oro

I premiati

Il conduttore Andrea Ceroni di Tva fa un lavoro magnifico, dando speditezza e rapidità alle operazioni di premiazione. Vengono chiamati sul palco gli allenatori delle giovanili  partendo dai pulcini e proseguendo con Esordienti, Giovanissimi e Allievi. Vengono premiati anche i giocatori che hanno vinto l’Andrea e Stefano, Daniele Cocco, Lorenzo Calabretta, Marco Sandonà, Angelo Tugnoli e il vincitore assoluto Daniel Cimpojner

Con i presidenti Aleardi e Dalle Carbonare ed il Sindaco Rucco, le famiglie di Andrea e Stefano ed i premiati

Si passa poi alla Terza Categoria con gli Allenatori Corato Daniele, Baù Roberto e Scarpinato Gianpietro ed i Cannonieri
Benetti Alessandro   (Treschè Conca) Rossato  (Union 7 Comuni ) Carollo Giuliano (Treschè Conca), Bonato Ivan   (Transvector  Bodo Roberto e Bosco Manuel   (Belvedere) Prepelita Denis (Pedezzi )

Marcatori di terza categoria

Per la seconda categoria sono premiati gli allenatori Serafini Mirko, Covolo Gianluca e Vinoli Cristian del Real San Zeno.

Adriano Bardin con Vinoli, Serafini e Covolo

Per i Cannonieri di seconda: Bergozza Nicola  (Real San Zeno)  Signorin Nicolas e Bajaramaj Rexhinho (San Vitale)Graziani Nicolò  (Dueville) Dal Lago Tommaso  (Junior Monticello ) Rigoni Davide (Bp 93) Baù Eder (Stoccareddo), Bertoncello Enrico (San Vito), Sy Alioune (Alto Astico Cogollo) Louriga Zouhair (Real Stroppari) , Benacchio Daniele  (Spf), Dissegna Lorenzo (Tezze sul Brenta) Bertelli Manuel (Nova Gens ) Mentre un Premio alla Carriera viene consegnato a  Guarino Danilo (Sossano)

Cannonieri seconda categoria

 

Gli allenatori di Prima categoria sono Paolo Castaman del Tezze, Luigi Zuccon Luigi del Marola, Fabio Nicolè del Chiampo

Sergio Vignoni con Nicolè, Zuccon e Castaman

I cannonieri di Prima categoria Bevilacqua Filippo (Lonigo ) Di Cristo Mario  (Montebello) Cornale Andrea  (Marola) Piazza Marco (Montecchio Precalcino) Arcaro Denis (Due Monti ) Marchesan Federico  (Cassola ) Savio Marco  (Berton Bolzano), Frison Alessandro (Mussolente)

Con Tonino De Silvestri i cannonieri di prima categoria

Gli allenatori della Promozione premiati sono Alessandro Pontarollo del Valbrenta, Massimo Bernardi dello  Schio e

Due grandi ex del Passato Biasiolo e Pasinato con Bernardi, Clementi e Pontarollo

I Cannonieri  della Promozione sono Spessato  (Seraticense ), Rigoni Marco  (Summania) Battaglia Alberto  (Valbrenta) e Petrovic Nikola (Trissino)

I Cannonieri di Promozione con il delegato Spalluto: Spessato, Battaglia, Petrovic e Rigoni

Per l’Eccellenza e la Serie D vengono premiati Alessandro Ferronato del Cartigliano, Davide De Forni del Montecchio, Giuseppe Camparmò della Vigontina,

Con Daniele Fortunato, De Forni, Ferronato e Camparmò

Per i Cannonieri  riconoscimenti sono andati a  Calgaro Hakim (Montecchio) , Di Gennaro Eugenio (Cartigliano) e Casarotto Matteo (Montecchio Maggiore)

Fortunato, Casarotto, Di Gennaro e Calgaro

FEMMINILE e CALCIO A 5

Dori Cristian  Vicenza Cf  (femminile)

Stefani Cristian  Real Futsal Arzignano (calcio a 5)

Stefani del calcio a 5

Panchina d’argento: Ferronato Alessandro

Un riconoscimento particolare è stato consegnato al giornalista Andrea Libondi

Ceroni e Libondi  

Infine la serata si è conclusa con il rinfresco preparato da Jmmy catering di Schio con oltre 280 persone presenti sulle tavole rotonde preparate nella Sala delle Vetrate e nelle scuderie: servizio rapido, molto apprezzato da parte di tutti-


Sull'Autore

Federico Formisano