Seconda Categoria

Seconda Categoria Girone C, il commento di Bottoni, top e marcatori

Scritto da Federico Formisano

Il punto di Moreno Bottoni

Le gare di domenica non hanno rivelato grandi sorprese soprattutto davanti dove per maltempo non sono scesi in campo né il  Giovane Santo Stefano né il Locara. Alte, Montecchio  San Pietro e Arcugnano non sono andati oltre il pareggio. Ad Arcugnano in una gara tirata al massimo si sono visti 6 gol con le squadre che hanno fatto di tutto per superarsi: Il Montecchio è andato avanti di due gol ma Maran e Nerboldi hanno dato all’Arcugnano un pareggio e il primo posto in classifica seppur in coabitazione con i veronesi del Santo Stefano. Le Alte hanno pareggiato sul campo di Lonigo: ho assistito a questo match ed ho visto la compagine giallorossa in difficoltà subire la rete del vantaggio di Guarino e rimediare alla distanza. Fiorenza è partito dalla panchina e secondo me un giocatore del suo calibro non può fare la riserva, infatti la gara è cambiata quando l’attaccante  nella ripresa ha fatto il suo ingresso in campo. Il Lonigo mi è parso più creativo Alte più in difficoltà nell’impostare il suo gioco . Ora se le Alte vuole fare il balzo deve assolutamente battere sia il Montecchio San pietro sia il Giovane Santo Stefano, guardando nel contempo ai risultati di Locara ed Arcugnano.

Nella parte bassa della classifica  c’è  la massima bagarre: il Real Brogliano dopo la vittoria di domenica scorsa è incappato in una secca sconfitta a Soave. Gambellara e Real Monteforte hanno pareggiato il loro scontro diretto, vero derby vista la distanza fra i due campanili, mentre la Sambonifacese ha pareggiato a Castelgomberto. Saranno queste squadre (unite al Ponte dei Nori che domenica ha rinviato la sua gara) che si giocheranno la salvezza  fino all’ ultima giornata. Domenica ci saranno, quasi certamente, riscontri importanti visto che il calendario mette di fronte Alte e Montecchio San Pietro, Lonigo e Giovane Santo Stefano e Locara – Arcugnano.

I top della settimana

Manuel Mancin (Brendola): nella giornata dei doppiettisti, anche lui, di solito non uso a finire nel tabellino dei marcatori, si fa notare con due reti che ridanno la vittoria alla sua squadra.

Il gol realizzato da Mancin nella gara contro l’Alta Valle del Chiampo

Enrico Nerboldi (Arcugnano) : la sua partita inizia con un gol sbagliato e si conclude con una doppietta. Sempre più in testa alla classifica cannonieri.

Nerboldi in azione

Nicola Pegoraro   (Montecchio San Pietro) : il suo scatto bruciante mette in crisi la difesa dell’Arcugnano e con la sua doppietta fa sognare i castellani che però nel finale vengono rimontati.

Occasione Pegoraro con il Ponte dei Nori

Le cronache

Arcugnano . Montecchio San Pietro  3-3 Partita con tante emozioni per un Arcugnano che dimostra di non mollare mai il colpo. Col Montecchio San Pietro oggi pareva essere sfuggita la gara, ma i ragazzi di Vicari hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo e hanno rimontato dal 3-1 al 3-3, dimostrando grinta da vendere.
Trenta secondi e Nerboldi si mangia un gol incredibile. L’attaccante però si riprende subito e subito dopo su punizione sigla il vantaggio. Il Montecchio non si demoralizza e al 10′ pareggia i conti. Il numero 7, Pegoraro, autore del pari, è una vera spina nel fianco e al 34′ segna ancora.
Nella ripresa l’Arcugnano alza un po’ il baricentro, ma in ripartenza il Montecchio fa male e va in gol al 59′. Maran accorcia al 70′, gli ospiti però provano a condurre. I biancoblù insistono e a dieci dalla fine Nerboldi su rigore segna il pareggio.  La formazione: Balbo, Chiari (46′ Bellotto), Bajo, Prendin, Ulrich, Tovo, Rampazzo, Meneguzzo, Nerboldi, Bernardi, Maran A disp: Casara, Peotta, Belllotto, Consoli, Rappo, Glavaz, Stasik All Vicari (Dal sito dell’Arcugnano)  

Persa un’occasione ghiotta per il San Pietro che pareggia 3-3 in casa del quotato Arcugnano, ma in doppio vantaggio fino a metà ripresa. Locali subito in vantaggio dopo 4 minuti, però Pegoraro fa 1-1 all’11mo. Ancora Pegoraro a 10 minuti dal termine del primo tempo trova l’1-2 neroverde. Al quarto d’ora della ripresa è Nicola Urbani a siglare il tris. Gli ospiti, però, abbassano la guardia e si fanno recuperare i due gol di vantaggio dalla seconda della classe. Peccato per l’ennesimo pari subito in rimonta. Con un po’ di attenzione in più nei momenti caldi delle gare difficili probabilmente il San Pietro avrebbe una classifica ancora più brillante. (da Facebook /San Pietro) 

Questo infine il commento di Ciro Vicari, mister dell’Arcugnano, postato su Facebook: È raro uscire dal campo nel fair play generale, merito di due squadre che pensano a giocare al calcio e lo fanno anche bene. Merito anche di Mr. Rutzittu, sei due spanne sopra alla media “collega”. E merito di una squadra qualitativamente forte, ben allenata. È stato un onore giocare contro di voi, e francamente sono contento di non incontrarvi più  In bocca al lupo per il finale di campionato

Borgo Soave – Brogliano 3-0 Vittoria importantissima  3-0 contro Real Brogliano Goal di Albarello, Veronese e Langella.  Prossima partita derby a Monteforte.   (da Facebook /Borgo Soave) 

Brendola – San Vitale 3-1 Il nostro super portierone Soldá ci ha portati alla vittoria per 3 a 1 parando ben due rigori. Avanti così Brendola  (da Facebook Brendola)

Castelgomberto Sambonifacese 1-1 Il Lux divide il bottino con la Sambonifacese. Pareggio che va stretto al Lux, 1-1 in casa con la Sambonifacese. Ad avere però le occasioni più grosse sono stati i nostri che hanno messo gli avversari con le spalle al muro, ma non hanno trovato la zampata per graffiare. Su un campo molto pesante il Castelgomberto riesece a fare la partita. A metà tempo grossa occasione di Bortolotti che sbaglia la mira all’altezza del dischetto del rigore.  Pronti via nella ripresa e Traorè di testa fa la barba al palo. I biancorossi premono e collezionano azioni pericolose una dietro l’altra. Si spreca tanto e al 72′ gli avversari alla prima occasione non fanno sconti. Troppo ingiusta come punzione, ed è proprio su punizione che Saccozza segna immediatamente il pari (75′). Nel finale Urbani da un manca l’appuntamento per il colpaccio. (Da Facebook Castelgomberto)   

Classifica cannonieri

16 reti: Nerboldi, (Arcugnano),
12 reti: Veronese (Borgo Soave),
11 reti: Basso, (Giovane Santo Stefano), Trevisan (Montecchio San Pietro);
10 reti: Schenato V. (Real Brogliano);
9 reti: Fiorenza (Alte Ceccato), Bernardi (Arcugnano), Camerra M., (Brendola),  Pegoraro (Montecchio San Pietro),
8 reti: Sinaj  (Alta Valle del Chiampo), Pavan (Brendola),  Sinigaglia De Mani (Gambellara),  Frighetto (Ponte dei Nori),   Tirapelle (Real Monteforte);
7 reti: Langella (Borgo Soave), Marchese Antonio (Locara), Masetto (Lonigo),C hiarello, Montecchio San Pietro),
6 reti: Djukaric, Sfishta  (Alte), Rampazzo (Arcugnano), Cervellin (Brendola), Rudi (Giovane Santo Stefano), Vakon  (Sambonifacese), Signorin (San Vitale) ;
5 reti: Piana (Alta Valle del Chiampo), Sartori, Alte Ceccato) Albarello (Borgo Soave),  Faccin (Castelgomberto) Afriye, Lora, (Giovane Santo Stefano), Kablan (Locara), Urbani N.  (Montecchio San Pietro);   

Sull'Autore

Federico Formisano