Calciomercato

Le notizie del pomeriggio del 31 maggio: novità sulle panchine Colceresa, Lugo e Luparense.

Scritto da Federico Formisano

 

Colceresa:  il Colceresa quest’anno aveva fatto un esperimento affidando la prima squadra ad una coppia di allenatori, Paolo Squarzon e Alessandro Munaretto. La squadra ha ottenuto il suo obiettivo primario, quello di salvarsi ma la società ha deciso di sciogliere il nodo del doppio allenatore e ha scelto di puntare su Alessandro Munaretto.  Da qui la decisione di Squarzon di inserirsi nella lista degli allenatori che cercano squadra.

Alessandro Munaretto

 

Giocatori che cercano squadra. Nella lista che inseriremo nel sito all’inizio della prossima settimana ci sarà anche il difensore Federico Pasquale del 1987, che lascia Dueville dopo due anni.  Pasquale ha vinto ben tre campionati di seconda categoria e viene da otto campionati in prima categoria. E ha postato questo messaggio di saluto Cari AMICI, è arrivato per me il momento più difficile, quello dei saluti. Queste sono le mie ultime parole da giocatore del Dueville Calcio. Vi ringrazio per questi due anni passati assieme, belli carichi di emozioni, gioie e paure…un campionato vinto e una salvezza raggiunta con una giornata di anticipo che hanno il sapore delle grandi imprese! Vi porterò sempre con me ♥, in bocca al lupo e sempre forza Dueville!

Juventina Laghi: il tecnico Gioachino De Sandoli potrebbe anche rimanere alla Juventina Laghi e ripartire per una nuova avventura. Ma dipende dai programmi della società, altrimenti rimane in attesa di qualche progetto interessante.

De Sandoli

La Rocca Altavilla:  Il primo arrivo nella società nata dalla fusione fra Altavilla e Seraticense (della cena finale ne parliamo sotto), potrebbe essere un ritorno, ovvero quello del portiere Luca Polo, classe 1991, che quest’anno ha giocato con il Rivereel.

Lugo: Il Lugo annuncia il primo arrivo: in panchina arriva Michele De Pretto che viene da Sarcedo e prende il posto di Bizzotto. A Stefano Bizzotto, il ds Igor Simonato augura i più sinceri auguri per la sua carriera sportiva.  La società lughese, intanto non si metterà in attesa del ripescaggio ma ripartirà con immutato vigore alla conquista della  promozione sul campo. Da qui la conferma di gran parte di un gruppo di grande valore con un obiettivo chiaro in mente, la promozione in Prima Categoria.

De pretto capitano del sarcedo
Luparense: la bomba di stamattina ha creato molto sconcerto con la notizia della rottura di rapporti fra la società padovana ed il mister Enrico Cunico. Adesso sembra che Zarattini abbia già cercato la soluzione contattando un nome assolutamente di primo ordine per la serie D, quello di Carmine Parlato, ex mister del Pordenone. Parlato nell’ultimo periodo era stato spesso accostato all’Adriese.

Pedemontana: La Pedemontana ha preso l’attaccante del 1992, Christian Broccardo dal Summania (24 partite e 4 reti in Promozione)  Smentita invece la notizia di un possibile passaggio del portiere Alberto Cattani, dal Montecchio Precalcino. La Pedemontana si è già assicurata le prestazioni di Zanconato dal Sovizzo (assieme a Rinfieri) che copre molto bene il ruolo di estremo difensore.

Cristian Broccardo

Seraticense: Cena conclusiva con i ragazzi della Prima Squadra e la Società. Festeggiamo un’altra stagione alla grande, dall’inizio alla fine nei primi posti della classifica. Un grazie particolare al presidente Mauro Ferraro e alla sua famiglia per i sacrifici che hanno fatto per realizzare tutto questo. Un grazie a tutti i dirigenti e collaboratori che da tre anni hanno lavorato duramente per ridare credibilità a questo nome e facendo diventare la Seraticense un modello da seguire nel calcio dilettante.
Un grazie al Mister e a tutto lo staff, a questi ragazzi che hanno giocato sempre con il cuore, consapevoli di dover rappresentare dei colori importanti.
Si chiude un capitolo davvero pieno di soddisfazioni e certi di dare a chi verrà un gioiellino davvero prezioso.

Sull'Autore

Federico Formisano