“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del venerdì: L’Italia supera anche la Cina…

Scritto da Federico Formisano

Le notizie pubblicate ieri sul nostro sito:

http://www.calciovicentino.it/2020/03/19/ledicola-del-giovedi-la-serie-a-torna-ai-primi-di-maggio/   Il consueto bollettino e il punto sul gol al Corona Virus. Le dichiarazioni di  Spadafora e Sibilia. E le consuete news sul nostro calcio.

http://www.calciovicentino.it/2020/03/19/in-cina-nessun-nuovo-caso-a-vo-da-una-settimana-nessun-ammalato/ le notizie del pomeriggio

http://www.calciovicentino.it/2020/03/19/come-affronta-lemergenza-il-le-torri-ed-inoltre-statistiche-presenze-e-almanacco/ Filippo Lelj  fa il punto della situazione in casa Le Torri;  l’Almanacco con le presenze e le reti realizzzate finora , la rosa e le statistiche della squadra.

http://www.calciovicentino.it/2020/03/19/come-affronta-lemergenza-lazzurra-sandrigo-con-lalmanacco-le-presenze-e-le-statistiche/ Fabio Nicolè  fa il punto della situazione in casa  Azzurra Sandrigo   ed inoltre le presenze e le reti realizzzate finora , la rosa e le statistiche della squadra.

A

Almanacco: Continuiamo la pubblicazione delle pagine dell’Almanacco come immagini ridotte.  Queste sono le pagine dedicate al Le Torri

B

Bollettino Coronavirus :  

Sono 41.035   i  contagiati in Italia. Le  guarigioni sono 4400 con un incremento di 415 guariti in un giorno.   Purtroppo anche 3405 decessi (1953 dei quali in Lombardia, la regione che paga il prezzo più alto alla pandemia). Sono 3751  i malati nel Veneto, 267 in più rispetto a ieri.  Sono 130 le persone decedute: 24 più di ieri. Le persone attualmente ricoverate in terapia intensiva sono 163.   455 invece i casi vicentini con  50 persone ricoverate al San Bortolo, 22 delle quali in terapia intensiva.  Vicenza  ( a parte Belluno e Rovigo) è la provincia del Veneto meno colpita  (Padova ha 816 casi, Verona 663, Treviso 617,  Venezia 451, con Verona che supera Treviso e Venezia).

La dinamica in Veneto dice che c’erano 25 casi lunedì 24 febbraio, 45 martedì, 71  mercoledì, 98 giovedì,  116 venerdi e 151 Sabato, 223 domenica.  265 lunedì 2 marzo , 291 martedì, 333 mercoledì, 386 giovedì, 459 venerdì,  511 sabato, 598  domenica, 744 lunedì 9 marzo, 771 martedì, 913 mercoledì, 1023  giovedì, 1673 venerdì, 1994 sabato, 2246 domenica,  2451 lunedi 16 marzo,  2670 martedì,    2923 mercoledì, 3384 giovedì

D

Donina: Bergamo diventata la città d’Italia con il più alto tasso di mortalità non ha risparmiato l’ex mediano del Vicenza di Gb Fabbri, Innocenzo Donina, 69 anni,  colpito dal Corona Virus e deceduto ieri all’Ospedale di Bergamo.  Cresciuto nell’Atalanta era arrivato al Vicenza dalla Reggiana. Con i biancorossi ha giocato una sola stagione, quella della promozione in A nella formazione che molti ricordano ancora a memoria: Galli, Callioni, Marangon, Donina, Prestanti, Carrera, Cerilli, Salvi, Rossi, Faloppa, Filippi.  L’anno successivo andò al Bari e quindi chiuse la carriera alla Cremonese e nella categorie minori della Lombardia. Ha allenato le giovanili all’Albino Leffe e all’Atalanta.

Mister Fabbri, Galli, Lelj, Carrera, Donina, Prestanti, accosciati: Filippi, Marangon, Rossi, Salvi, Cerilli

La società LR Vicenza si unisce al dolore per la scomparsa di Innocenzo e desidera esprimere ai suoi cari le più sentite condoglianze.

Abbiamo chiesto a Franco Cerilli un ricordo di Donina: “Innocenzo è stato un  indiscusso protagonista della promozione del Lane in serie A !  Lo ricorderò per sempre con infinito affetto!!ha dato un contributo non indifferente per la promozione; tra i ricordi devo dire che al tempo non ritenni giusta la sua cessione al Bari.” 

G

Gol al Corona Virus !!!!   Ieri è stata la giornata del San Vito Bassano, del Transvector, del Solagna e del Malo.  Queste le società che hanno finora provveduto a destinare somme per gli ospedali di Bassano, Padova, Vicenza, Santorso e per la Croce Rossa di Verona est.

7 Comuni,  7 Mulini, Aia Vicenza, Altavilla, Altivolese,  Azzurra Sandrigo,  Bassan Team Motta,  Bassano,  Berton Bolzano, Brendola,  Calcio Vicentino,  Calidonense, Castelgomberto,  Chiampo, Due Monti, Grantorto, Grisignano, Junior Monticello, La Contea, Le Torri,  Longare,  Lugo, Malo, Molina, Montebello, Pedezzi,  Poleo, Real San Zeno,  San Giovanni Ilarione, San Vitale, San Vito Bassano,  San Vito Cà Trenta, Sarcedo, Schio, Silva, Solagna, Thiene, Transvector,  Trissino, Unione La Rocca, Union Olmo Creazzo, Valdalpone, Zanè  

Sono pervenute anche offerte di singoli giocatori, allenatori o dirigenti.

I

Io resto a casa:   Sono sempre di più i video postati su Facebook da giocatori che rimangono a casa, dimostrando che ci si può tenere in forma anche nel salotto, nel garage, o nel giardinetto sotto la propria abitazione.  Dopo il Bassano anche  il Castelgomberto   posta le foto dei giocatori e degli allenatori che eseguono esercizi (compreso il palleggio con il rotolo di carta igienica).  Qui la performance del ds Pesavento: https://www.facebook.com/emeggio/videos/10222412032633577/

M

Malo: i giocatori del Malo hanno provveduto a destinare i soldi delle multe in pari misura agli Ospedali di Santorso e di Vicenza.  A comunicare la notizia è il capitano Simone Stella.

P

Presenze e reti: finora abbiamo pubblicato i dati (di cui abbiamo tenuto conto o che ci sono stati forniti dalle società) di queste squadre:  7 Comuni, Altair, Alta Valle del Chiampo, Altavilla,  Alto Astico Cogollo, Arcugnano, Arzignano, Aurora Cavalponica, Azzurra Maglio, Azzurra Sandrigo, Bassano,   Berton Bolzano, Bissarese, Bp 93, Breganze,  Calidonense,  Camisano, Carmenta, Cartigliano,  Cassola, Castelgomberto, Chiampo, Colceresa, Dueville, Eurocalcio, Grantorto, Grisignano, Grumolo,  Isola Castelnovo, Junior Monticello, Lakota,   La Rocca,   Le Torri, Longare,  Lugo, Maddalene, Marola, Marosticense,  Molina, Montebello, Montecchio, Monte di Malo, Monteviale, Nova Gens,   Novoledo, Orsiana,  Pedemontana,  Poleo, Pozzetto, Rosà, San Lazzaro, San Pietro Rosà, Santomio, San Vitale, Sarcedo, Schio, Telemar, Tezze, Thiene,  Transvector, Trissino, Union Olmo Creazzo,  Union Csm, Valbrenta, Valdagno, Valli, Vicenza, Virtus Cornedo.

Abbiamo visto che altri siti pubblicano ora le presenze e le reti. Hanno iniziato con le serie maggiori. Ma forse avranno qualche difficoltà quando arriveranno alla seconda o alla terza categoria…..

T

Torneo delle Regioni rinviato La Lega nazionale dilettanti, dopo aver preso atto della richiesta pervenuta dal Comitato provinciale autonomo di Bolzano, non avendo certezza dei tempi e delle modalità con le quali potrà cessare l’attuale situazione in ordine all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha disposto il rinvio, a data da destinarsi, del Torneo delle Regioni di calcio a 11, in programma dal 24 aprile al 1° maggio 2020 in provincia di Bolzano. A questa manifestazione partecipano le Rappresentative regionali Under 19, 17 e 15.

Transvector: vista la criticità di questo momento particolare anche i ragazzi della prima squadra del Transvector si sentono vicini a tutti gli operatori santitari dell’Ulss  7 Pedemontana ed in particolare a medici e infermieri e tutti coloro che necessitano di cure in  quando contagiati, donando di loro spontanea volontà tutto il ricavato delle nulte che ammonta a 2000 euro incassate dagli stessi giocatori nel corso della stagione. La società si complimenta e ringrazia per il generoso gesto, augurandosi che tutto si risolva per il meglio.

V

Vicenza: Dal sito del Vicenza Calcio Tutte le curiosità rivolte al capitano Nicola Bizzotto:

Come procedono gli allenamenti? “Abbiamo uno staff tecnico che ci segue anche a distanza e ci tiene aggiornati sul programma da svolgere. L’obiettivo è tornare a giocare prima possibile per concludere ciò che abbiamo iniziato. Abbiamo un gruppo whatsapp con i nostri compagni dove ci sentiamo quotidianamente, sono tutti molto carichi e non vedono l’ora di scendere in campo. Il fatto di essere così uniti, ha determinato la posizione che abbiamo raggiunto in classifica”.

Paura di perdere gli automatismi? “Questa pausa forzata ce l’abbiamo noi come i nostri avversari, prima di riprendere a giocare, avremo modo di allenarci insieme per riprendere gli automatismi. Si è creato un grosso legame tra tutti in questa squadra, sia tra quelli che giocano di più e quelli che giocano di meno”.

Com’è essere il capitano del Vicenza? “E’ stato un bel passaggio da Bassano a Vicenza, sono di Rosà e questa piazza mi ha sempre affascinato, avevo affrontato il Vicenza da avversario, è una responsabilità perché è una piazza che merita altri palcoscenici, essere capitano qui è un grande onore. Ringrazio anche Stefano che insieme a Davide Bianchi erano gli unici rimasti, Stefano mi ha dato una grande mano per conoscere l’ambiente e ha facilitato l’ingresso in questo ambiente. Ha tanti difetti ma in questo è stato bravo (ride, ndr)”.

Si finirà il campionato? “Ci stiamo allenando per conto nostro ma con l’obiettivo di ricominciare il prima possibile. Dobbiamo lavorare per raggiungere il nostro sogno, ma prima deve stabilizzarsi questa situazione e dobbiamo poter tornare tutti alla normalità”.

Com’è il mister arrabbiato? “Decisamente meglio non farlo arrabbiare (ride, ndr). Cerchiamo di farlo arrabbiare il meno possibile”.

La partita più emozionante di questa stagione? £Ognuna lo è stata. Ma la vittoria contro il Trieste è stata fondamentale, ci ha dato molta stima e consapevolezza dopo la sconfitta contro il Padova”.

Il tuo idolo in Serie A? “Chiellini per la fase difensiva”.

 

info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano