Calcio Femminile

Arriva la prima vittoria per il Vicenza calcio femminile

Scritto da Federico Formisano

Orobica Vicenza 2-4 24’ Antolini, 88’ Cortesi (O) 34’ Yeboaa, 47’ e 86’ Kastrati (V), 92’ Missiaggia

OROBICA CALCIO BERGAMO: Lugli, Salvi, Kamou (28’ Foti). De Vecchis, Zigic (C) Airola, Poeta, Magni (46’ Redolfi), Galli (‘46’ Cortesi) Visani, Antolini (72’ Mandelli) A disposizione: Nardi, Crippa, Rossi, Bertazzoli, Kalasic

VICENZA CALCIO FEMMINILE: Dalla Via, Sossella, Ferrati, Missiaggia (C), Yeboaa (46’ Cattuzzo), Kastrati, Basso (72’ Broccoli), Balestro, Piovani, Larocca, Menon A disposizione: Bianchi, Frighetto, Gobbato, Broccoli, Bonzi, Dal Bianco, Bauce, Maddalena All. Dori Cristian

Arbitro: Gianquinto di Parma Assistenti: Luisetti e Scafuri di Reggio Emilia

Ammonita: Piovani

Arriva la prima vera gioia stagionale per il Vicenza Calcio Femminile! A Cologno al Serio, contro l’Orobica, finisce 4 a 2 per le Biancorosse, con la rete di Yeboaa nel primo tempo, la doppietta di Kastrati e la rete di Missiaggia nel secondo. Un ottimo Vicenza quest’oggi, che ha sofferto un po’ nel primo tempo, ma che è uscito in tutta la sua tecnica nel secondo, nonostante le numerosi occasioni sbagliate Sotto un sole cocente, il Vicenza ha subito fatto vedere la voglia di portare a casa il punteggio pieno, mancato domenica scorsa. Prima azione pericolosa al 5’: uno due a centrocampo tra Piovani e Basso, con quest’ultima che parte ed arriva fino dentro all’area, dalla sinistra, marcata da un difensore: sul suo preciso rasoterra è brava Lugli a metterci la mano.

Basso si ripete al 9’, con un’azione speculare: sul più bello è fermata da una spettacolare scivolata di Salvi. Al 14’ una punizione da 50 metri di Sossella esce di poco; due minuti dopo è l’incontenibile Basso ad entrare in area e tirare a mezz’altezza, Lugli para e mette in corner. In questa fase il Vicenza ha il pallino del gioco: l’Orobica parte invece spesso in contropiede, ma non conclude.

Piano piano l’Orobica cresce, e passa al 24’: sugli sviluppi di un corner, bel cross di De Vecchis al centro, Antolini sul secondo palo inzucca ed infila alle spalle di Dalla Via.

Ma il Vicenza non ci sta, e dopo dieci minuti rimette in equilibrio il risultato: al 34’ Missiaggia batte una punizione da lontanissimo, la difesa bergamasca non aggancia, Yeboaa, in agguato, supera Lugli con un pallonetto millimetrico. Le Biancorosse vanno vicine al vantaggio al 38’: Yeboaa riceve, parte e serve Basso, che entra in area e tira, ma il suo rasoterra trova la pronta risposta di Lugli. Due minuti dopo bel cross di Ferrati: Kastrati, da pochi metri, non riesce a tenere basso il pallone. Azione strepitosa Kastrati-Basso al 44’, con quest’ultima che va al cross dalla sinistra: Piovani tira al volo, ma Lugli blocca con sicurezza. Con il tiro di Zigic murato dalla difesa berica si chiude un primo tempo durante il quale, nonostante anche l’Orobica abbia creato un po’ di pericoli, ha decisamente avuto le occasioni migliori.

Il Vicenza torna in campo ed è subito vantaggio: corner battuto da Sossella, mischione, arriva Kastrati e butta in rete.

Al 52’ bella punizione da lontanissimo di Missiaggia, che coglie alla sprovvista la difesa bergamasca: il pallone si stampa sulla traversa. Al 60’ Vicenza ancora vicino al vantaggio: tiro-cross basso di Piovani, sul pallone arriva come un fulmine Basso, che però calcia fuori. Vicenza lanciatissimo: al 65’ Basso entra in area come un treno: Lugli para coi pugni il tiro. Al 72’ pericolosissima l’Orobica: 32’ crossa in centro dalla sinistra, il pallone attraversa tutta l’area e finisce sui piedi di Foti, che butta fuori.

L’Orobica replica al 76’, quando Zigic entra come un missile in area, è attenta a fermarla la difesa biancorossa. Bella ripartenza del Vicenza all’80, quando Broccoli serve Larocca sulla destra, che va fino in fondo, crossa, ma né Broccoli né Kastrati riescono ad agganciare. Il Vicenza soffre, ma all’86’ segna il 3 a 1: Broccoli arriva fino in fondo, fa partire un cross perfetto per i piedi di Kastrati, che di precisione infila. Due minuti dopo l’Orobica accorcia le distanze: sugli sviluppi di un calcio piazzato, De Vecchis mette il pallone in area, si inserisce Cortese che buca la rete.

Il Vicenza passa gli ultimi minuti in sofferenza, cercando di tenere le bergamasche nella loro metà campo. Al 92’ il 4 a 2 per il Vicenza: punizione di Missiaggia, che prende la traversa e carambola in rete, con l’arbitro che fischia qualche secondo dopo.

Ottima prestazione per il Vicenza, contro una squadra che arriva dalla Serie A. il prossimo appuntamento domenica 4 ottobre, in casa del Cittadella.

 

Risultati 2^ giornata

Lazio – Cittadella 1-1
Brescia – Perugia 2–0
Cesena – Pomigliano 0-2
Chievo – Ravenna 1-1
Orobica – Vicenza 2-4
Riozzese Como – Roma 5-0
Tavagnacco – Pontedera 2-1

 

Classifica:  Riozzese Como 6 Lazio. Pomigliano, Vicenza, Ravenna, Brescia, Tavagnacco. Cittadella 4, Roma 3, Chievo 1 Orobica, Cesena, Perugia. Pontedera 0

 

Francesco Brun Ufficio Stampa Vicenza Calcio Femminile

Sull'Autore

Federico Formisano