Calcio Femminile

Manita del Vicenza cf sull’Oristano e classifica rilanciata

Scritto da Federico Formisano

Atletico Oristano – Vicenza Calcio Femminile 0-5 (0-3)

 

VICENZA CALCIO FEMMINILE 1 Palmiero Herrera, 3 Fasoli, 18 Maddalena (dal 52’ 7 Montemezzo), 4 Missiaggia (c), 5 Penzo (dal 64’ 20 Piovani), 6 Battilana, 16 Sule, 8 Cattuzzo, 9 Basso (dal 68’ 19 De Vincenzi), 10 Kastrati (dal 83’ 13 Balestro), 2 Gobbato (dal 59’ 11 Dal Bianco) A disposizione: 12 Dalla Via, 15 Broccoli, 13 Balestro, 14 Suvet, 20 Piovani, 17 Lugato, 7 Montemezzo, 19 De Vincenzi, 11 Dal bianco All. Dalla Pozza Moreno

ATLETICO ORISTANO 1 Piga, 13 Meloni (dal 52’ 2 Filippo), 8 Quidacciolu, 11 Dessi, 15 Piras (dal 89’ 99 Abo Kaff), 16 Farris, 20 Mattana (dal 90+2’ 32 Belloi), 9 Kapareli, 5 Cocco (dal 68’ 7 Rattu), 25 Angioni, 88 Scalas (dal 52’ 17 Lai) A disposizione: 14 Peddis, 2 Filippo, 6 Carta, 7 Rattu, 10 Catte, 99 Abo Kaff, 17 Lai, 12 Venanzi, 32 Belloi All. Sanna Tiziana

Marcatrici: 9′, 25’ Kastrati (V); 27’ Basso (V); 77’ De Vincenzi (V); 81’ Sule (V)

Ammonite: 30’ Penzo, 62’ Dal Bianco, 72’ Farris

Arbitro: Andriambelo Nirintsalama T. (Roma) Assistenti: Solinas G., Accardi M. (Cagliari) Recupero: 1’; 3’.

Con un po’ di fatica il Vicenza sembra essersi ripreso dal periodo negativo delle scorse due giornate di campionato, prima con un’ottima prestazione in coppa e poi con una partita altrettanto dominata contro l’Oristano in questa 26^ di campionato. Nei primi 10’, nonostante le padrone di casa mostrino qualcosa di più, il genio di Kastrati porta avanti le Biancorosse, al 15’ prova a rispondere l’Oristano che non riesce a sfruttare una buona occasione e permette dunque, grazie alla rete del 25’, il doppio vantaggio del Vicenza, ancora una volta trascinato dalla rete di Kastrati. Neanche due minuti e la difesa sarda regala lo 0-3 a Basso che calciando da fuori chiude le speranze di ribaltare il match per la squadra avversaria. Nell’ultimo quarto d’ora il Vicenza trova altre due reti, la prima, firmata da De Vincenzi, molto simile al gesto tecnico di Gelmetti che nella scorsa giornata ha portato il Riccione in vantaggio contro la formazione berica; la seconda invece è opera di Sule, nonostante il lavoro “sporco” lo abbia fatto Kastrati, autrice dell’assist.

Festeggia due volte il Vicenza in questo fine settimana grazie al Portogruaro, capace di fermare l’avanzata del Trento e di pareggiare 1-1 contro quella che ora è a tutti gli effetti la seconda della classe e che punterà tutto su domenica prossima, quando affronterà le Biancorosse nello scontro diretto più atteso della stagione.

Con la rete dello 0-5 Sule è diventata la seconda calciatrice del Vicenza a raggiungere la doppia cifra in classifica, mentre De Vincenzi ha trovato la prima marcatura della stagione.

AZIONI SALIENTI

9’ ⚽: Contropiede condotto da Sule che non vede Basso libera sulla destra e allarga quindi dalla parte opposta servendo Kastrati che entra in area, finge di girarsi di spalle e poi conclude improvvisamente a rete, cogliendo di sorpresa chiunque.

15’: Cross in area dalla retrovia sarda a cercare Mattana, l’attaccante prova ad arrivarci in scivolata a mezz’aria colpendo debolmente la palla, presa sicura di Palmiero Herrera.

25’ ⚽: Sule recupera un buon pallone ed allarga in cerca di un triangolo; invece, arriva il cross rasoterra di Basso che trova Kastrati sul secondo palo, la quale appoggia in rete trovando la doppietta personale.

27’ ⚽: Disattenzione difensiva dell’Oristano che regala palla a Maddalena in una situazione offensiva di 3 contro 1, pallone che viene passato a Basso fuori area sulla destra; calcia fortissimo sul secondo palo la 9, trovando un gol bellissimo che vale la 28^ marcatura in campionato.

30’: Punizione dai 25m assegnata a favore dell’Oristano, Quidacciolu calcia centralmente, ma costringe comunque Palmiero Herrera ad alzare in corner.

49’: Ci riprova Basso da fuori, calciando fuori di poco un tiro a giro sul primo palo.

51’: Bella azione corale del Vicenza sulla fascia sinistra contraddistinta dallo scatto di Missiaggia che, una volta sul fondo, crossa verso il primo palo dove Sule si fa anticipare dal portiere.

58’: Piga sbaglia il rinvio e Penzo, vendendola fuori dai pali, prova a scavalcarla, andando di poco sopra la traversa.

77’ ⚽: Buon triangolo tra Sule e De Vincenzi che pur volendo crossare, la palla gira ed in qualche modo entra in porta sul secondo palo, ingannando il portiere.

79’: Disperazione di Sule che calcia centrale nell’opportunità a tu per tu con Piga.

81’ ⚽: Kastrati è in stato di grazia e per l’ennesima volta fa alzare le compagne portando palla in velocità sulla sinistra, nonostante il tentativo del difensore di atterrarla di fisico lei rimane in piedi e dal fondo passa il pallone a Sule, libera di calciare e trovare il gol.

Sull'Autore

Federico Formisano