Ram

Che cosa cerchi?

PRIMA CATEGORIA: Al Sovizzo riesce l'operazione sorpasso

Lunedì, 20 Marzo 2017

SOVIZZO: Meneguzzo, Dalla Pozza, Cailotto, Randon, Milan, Marchioro, Zanderigo, Crivellaro (Ceron), Fall, Belloni, Massignan (Dal Lago (Di Maggio). A disp: Sandri, Colombo, Bregalda, Sinaj. All. Dal Lago.

SAN VITOCATRENTA: Nicoli, Sartore (Ristic), Ferretto (De Zen), Vasic, Bonato, Costa, Fabris, Marchioro, Elmi, Cortiana, Mioni. A disp: Tomasi, Amofa, Cimenti. All. Sbalchiero.

ARBITRO: Tisocco di Schio.

Reti: pt 30’ Mioni (SV), 32’ Zanderigo (SO), 40’ e 45’ Dal Lago (SO). St 35’ Zanderigo(SO).


Il Sanvitocatrenta non è più la brillante squadra ammirata nel girone d’andata. A nulla è servito il vantaggio segnato alla mezz’ora da Mioni con un poderoso colpo di testa. Un gagliardo Sovizzo recupera immediatamente lo svantaggio con capitan Zanderigo e in 15 minuti si porta sul 3-1 grazie alla doppietta di Dal Lago. Nella ripresa i tentativi di recupero degli Ospiti sono controllati agevolmente dai neroverdi di mister Dal Lago che chiude i conti con Zanderigo, doppietta anche per Lui, fissando il risultato sul 4-1 finale.

La cronaca

Dopo i primi minuti di studio è il Sovizzo che batte il primo colpo: Dalla Pozza scende al 8’ sulla destra e mette al centro per Crivellaro; pronta la conclusione ma a lato di un metro.

Gli ospiti arrivano al tiro al 17’ con Elmi bravo a sgusciare via a Dalla Pozza ma la posizione è molto defilata e la conclusione è sull’esterno della rete controllata da Meneguzzo.

Al 19’ il S.Vito batte una punizione dai trenta metri dalla destra, la palla arriva in area dove svetta Vasic ma Meneguzzo è ben appostato e ferma il pericolo.

Il Sovizzo è pericoloso al 27’ con Massignan che riceve il lungo lancio da Dalla Pozza e davanti a Nicoli non riesce ad alzare sufficentemente il pallonetto: l’estremo ospite ci mette una pezza e salva. Al 30’ Fabris sguscia tra due difensori neroverdi e cade: non sembra nulla ma il Direttore di gara, Sig. Tisocco, fischia il fallo. La punizione la batte Cortiana e Mioni anticipa tutti sul primo palo e di testa la mette all’incrocio. Passano solo due minuti per la reazione dei padroni di casa e con Zanderigo rimettono tutto in equilibrio. Il Capitano neroverde coglie il perfetto suggerimento di Belloni e con un beffardo pallonetto la mette alle spalle di Nicoli. Al 40’ arriva il raddoppio neroverde: è ancora Belloni a cogliere Dal Lago che controlla e si invola verso la porta avversaria: conclusione chirurgica all’angolo basso dove nulla può l’estremo ospite. Il contropiede neroverde è micidiale e si ripete al 45’: Crivellaro è caparbio nel recuperare palla, per Belloni che innesca subito Dal Lago che arrivato davanti a Nicoli lo beffa con un tocco morbido. Il San Vito è in ginocchio e provvidenziale arriva l’intervallo a spezzare il momento favorevole dei padroni di casa.

La ripresa parte con gli ospiti più propensi al possesso senza però trovare spazi e tempi per mettere in difficoltà i padroni di casa. Arriva al 17’st il pericolo ospite: Elmi si destreggia bene dentro l’area ma la conclusione è preda di Meneguzzo. Un minuto dopo è Vasic a tentare fortuna ma il suo sinistro non trova impreparato Meneguzzo. Ancora Elmi sugli scudi e al 30’st si gira e un metro dentro area conclude: provvidenziale è la respinta di Randon.

Al 32’st Belloni è in area, si libera del diretto avversario e conclude fuori da buona posizione. Al 34’st Belloni serve un pallone d’oro per Zanderigo che conclude fuori ma è la prova generale per il quarto gol neroverde, infatti l’azione successiva, al 35’st, è in fotocopia alla prima ma stavolta Zanderigo non sbaglia e infila per la quarta volta il povero Nicoli. Il Sovizzo potrebbe arrotondare il risultato ma al 40’st Zanderigo arriva in scivolata e colpisce il paolo e Nicoli salva miracolosamente, e al 45’st Di Maggio calcia fuori da ottima posizione.

 

Gianfranco Scalzotto
blog comments powered by Disqus
Copyright 2011 - 2015 CalcioVicentino.it - Tutti i diritti riservati - Contatta l'Amministratore

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Abbiamo 408 visitatori e nessun utente online