“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola del lunedì: arrivano i botti…

Scritto da Federico Formisano

Gli ultimi articoli pubblicati….

L’edicola della domenica: conferme a raffica in attesa delle gare. Conferme e novità per giocatori e allenatori arrivano da Chiampo, Cornedo, Telemar, Tezze, Tezze sul Brenta, Toniolo, Transvector, Trissino, Union Lc, Zanè; la prima categoria girone C si interroga sulla ripartenza da subito e sulle amichevoli. L’intervista a Cappelletti autore del gol decisivo del Vicenza. Chi va ai play-off in serie D. La presentazione delle gare di oggi.

Le Ultime della notte   arrivano dal Chiampo, Cornedo,  Montebello e Telemar.  La lnd annuncia il nuovo protocollo per inizio settimana.  La cronaca di Campodarsego – Cartigliano. Le dichiarazioni prepartita di mister Camparmò

Il tabellone di domenica 2 maggio:   il programma gare,  gli arbitri, gli inviati nel campo, ecc.

I risultati di domenica 2 maggio: foto, corrispondenze, classifiche, ecc. La serie A, la Serie B, i recuperi di D, la B femminile, l’Eccellenza,  la Primavera.

I difensori salvano il Vicenza: la cronaca di Virtus Entella- Vicenza

https://www.calciovicentino.it/2021/05/02/arzignano-ad-un-solo-punto-dai-play-off-ma-il-successo-arriva-solo-nel-finale/  Arzignano- Delta di Nicola Ciatti

https://www.calciovicentino.it/2021/05/02/non-basta-il-coraggio-allo-schio-il-san-martino-speme-sbanca-il-de-rigo/ Schio- San Martino Speme di Marco Marra

https://www.calciovicentino.it/2021/05/02/nubi-sul-bassano-messo-in-riga-da-due-rigori-il-villa-la-fa-franca-grazie-ai-primi-45/ Bassano- Villafranca di Omar Dal Maso

https://www.calciovicentino.it/2021/05/02/arcella-frena-il-vigasio-e-le-favorite-tremano/  Arcella- Vigasio di Antonio Martinello e Maurizio Lissandrini

Foto inedita di Antonio Martinello con l’esultanza di Antenucci

https://www.calciovicentino.it/2021/05/02/al-montecchio-basta-un-rigore-per-superare-il-camisano-in-classifica/  Montecchio – Camisano di Federico Formisano

https://www.calciovicentino.it/2021/05/02/pignanoli-e-insuperabile-vicenza-perde-e-la-classifica-piange/ Vicenza cf- Cesena di Francesco Brun, Foto di Camilla Tresso

 

A

Arzignano: Bigolin cento gare con l’Arzignano. Oggi è stato un giorno importantissimo per la nostra società, ma soprattutto per un giocatore che ne ha sempre fatto parte, ma che oggi entra a tutti gli effetti nella storia di questo club. Il Consiglio di Amministrazione, i compagni, i tecnici e tutta la città, oggi hanno festeggiato le cento presenze con la maglia di FC Arzignano Valchiampo di un ragazzo speciale, di un leader dentro e fuori dal campo, che finora ha scritto pagine indelebili di storia gialloceleste, e che speriamo ne possa scrivere ancora tantissime in futuro, Cristiano Bigolin Qui ad Arzignano è stato allenato da personaggi del calibro di Vincenzo Italiano, Daniele Di Donato, Alberto Colombo e Giuseppe Bianchini, e con ognuno di loro ha sempre ricoperto un ruolo di primissimo livello in campo e nello spogliatoio.

Ha contribuito da capitano alla storica promozione in Serie C, ed ha sempre rispecchiato in campo i valori che questa società vuole proporre: rispetto, carattere, grinta e attaccamento alla maglia. E’ stato premiato dal Presidente di FC Arzignano Valchiampo, Lino Chilese, a nome di tutto il Consiglio di Amministrazione con una maglia celebrativa dell’evento.

B

 

Bollettino Covid:  il numero più basso di morti da molto tempo in qua.

Attualmente positivi: 430.906 (364) Deceduti: 121.177 (+144) Dimessi/Guariti: 3.492.769  (+8. 637) Ricoverati: 20.869 (-34) di cui in Terapia Intensiva: 2.524 (-+2 )Tamponi: 59.114.826 (+156.872), Totale casi: 4.044.762 (+ 9.148)

Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 20.264.342  Di cui seconde dosi: 6.085.525 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 821.008

La percentuale dei positivi è di 5,8  casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del 3,4, ma è un aumento costante nei giorni festivi quando si fanno meno tamponi ) ; calano ancora i ricoveri. Il Veneto ha 829 casi. In testa c’è la  Campania con  1352 casi davanti alla Lombardia (1287) . il dato più significativo è il basso numero dei decessi. Ma stavolta c’è una inversione di tendenza: i nuovi positivi sono soprattutto giovani, non solo i ragazzi, e adulti. Poi la fascia tra i 45 e 64 anni è pressoché stabile. Calano, ed ecco la novità, i contagi per chi ha più di 70 anni: un’altra prova indiretta della validità dei vaccini (Dal Giornale di Vicenza)

C

Camisano: le interviste di Molinari e di Stefani https://www.facebook.com/camisanocalcio/videos/230951548797812

Santacaterina e Mezzina in una foto inedita

Corestini:  Cerca squadra nel padovano Nicola Corestini. Ha iniziato ad allenare a 18 anni nel settore giovanile del Bevilacqua Calcio, ho fatto tutte le squadre fino agli allievi provinciali con i quali ha vinto il campionato. A 25 anni ha preso il patentino UEFA B ed è stato chiamato dal Legnago. Li ha iniziato con i giovanissimi e l’anno dopo subito la Juniores nazionale. Ha fatto l’allenatore della Juniores nazionale per tre anni, vincendo il campionato per due anni consecutivi e arrivando alle semifinali scudetto. L’ultimo anno a Legnago oltre alla Juniores nazionale ha fatto il secondo a Bagatti in Serie D finendo con la promozione in Lega Pro. Gli ultimi due anni a Bevilacqua, a 24 e 25 anni ho fatto il secondo in Prima Categoria.

L’anno scorso ha iniziato l’anno poi interrotto per Covid  in Eccellenza a Castelbaldo.

F

Fuori Giocooggi torna alle 17.30 su Tva la trasmissione Fuorigioco. Ospite di Franco Bertuzzo e Federica Benacchio sarà l’allenatore della Calidonense Luigi Zuccon. Il commento tecnico sarà affidato come sempre a Federico Formisano direttore responsabile di Calciovicentino.it

L

Lega Pro: beffa Padova!!! Il Padova che ha dominato il Girone B di Lega pro per gran parte del campionato finisce alla pari con il Perugia che batte il Feralpi nell’ultima gara e si fa soffiare la promozione diretta per la differenza reti. Non è bastato alla squadra di Mandorlini battere la derelitta  Sambenedettese per evitare la beffa.  Il Padova adesso dovrà intraprendere il lungo cammino nei play-off con 24 squadre dei tre raggruppamenti per un solo posto.  La Virtus Verona riesce nell’impresa di conquistare l’ultimo posto utile per i playoff-  Il Legnago invece dovrà affrontare i play-out.

Il Padova ai playoff sarà la miglior seconda, il Südtirol miglior terzo e il Modena miglior quarto: per questo si qualifica una squadra in più, ossia la Virtus Verona (prima volta nella storia) che, grazie a un gol nel recupero, ha respinto l’assalto del Gubbio. Nel recupero anche il sorpasso in extremis del Ravenna (che va al playout) sull’Arezzo, che ha sbagliato completamente la partita (bastava il pari con il Cesena)

I playoff di Serie C inizieranno il 9 maggio e si concluderanno il 13 giugno: in quest’ultimo mese si giocheanno solamente le gare di final four, ovvero semifinali e finale. Il 15 e il 22 maggio verranno invece disputate le gare relative ai playout.  Il Padova inizierà a giocare dal 24 maggio.

M

Montebello: rispetto all’annuncio pubblicato sabato sera:  il Montebello conferma lo staff tecnico per la prossima stagione: la guida tecnica è affidata ad Andrea Venturini che sarà affiancato dal vice allenatore Pierluca Padovan, dal preparatore atletico Patrizio Turcato, dal preparatore dei portieri Luca Faggion. La società precisa che il preparatore atletico Turcato non è ancora stato confermato.

S

 

Serie B: Domani torna in campo la serie B: tutte le gare verranno disputate alle ore 14.00

Chievo- Cremonese
Cittadella- Entella
Empoli- Cosenza
LrVicenza – Brescia
Monza- Lecce
Pescara- Reggiana
Pisa – Venezia
Pordenone- Salernitana
Reggina- Ascoli
Spal – Frosinone

Al Vicenza basterà un punto con il Brescia per garantirsi la certezza della salvezza.

Classifica: Empoli 67, Lecce 61,  Salernitana 60, Monza 58,  Venezia  56, Cittadella 53, Spal 50, Chievo 49, Reggina 48, Brescia 47, Pisa 44, Cremonese 44, Vicenza 44, Frosinone 43,  Pordenone 40*, Ascoli 40, Cosenza 35,  Reggiana 34  Pescara 29,  Entella 23

Serie D:Turno infrasettimanale

Oggi

Ac Trento 1921 S.R.L. – Caldiero Terme Fabio Rosario Luongo Napoli

Oggi va in scena un anticipo della 31º giornata di serie D che si completerà mercoledì 05-05 con tutte le altre gare ! Il Caldiero va in casa della capolista Trento senza patemi di classifica,i gialloverdi di mister Soave (ex attaccante delle aquile trentine)hanno fatto qualcosa di straordinario in questo campionato,un quinto posto per il momento stra meritato con individualità importanti e giovani di prospettiva ! Al “ Briamasco” però non si passa,le uniche due sconfitte di quest’anno sono state in trasferta a Mestre e Sedico,sono 9 i punti che separano il Trento di mister Parlato dalla diretta concorrente Manzanese.e con 8 gare da giocare solo il Trento può mangiarsi il campionato !
Inizio gara alle ore 15.00 con la diretta Facebook sulla pagina del Trento (Da Dilettanti a Chi?)

Soave

Mercoledì ore 15.00

Ambrosiana – Cartigliano Gabriele Sacchi Macerata
Arzignano Valchiampo Srl – A.C. Mestre Claudio Giuseppe Allegretta Molfetta
Belluno – Adriese Leonardo Di Mario Ciampino
Cjarlins Muzane – Chions Simone Gavini Aprilia
Delta Calcio Porto Tolle – Campodarsego Filippo Colaninno Nola
Este – Virtus Bolzano Simone Pistarelli Fermo
Union Clodiense Chioggia – Luparense F.C. Maurizio Barbiero Campobasso
Union Feltre – Manzanese David Guida Torre Annunziata
Union San Giorgio Sedico – Calcio Montebelluna Vito Guerra Venosa

 

Summania:  Il direttore generale del Summania, Gigi Rigoni smentisce le voci che riguardavano i possibili arrivi di tre giocatori: il difensore/centrocampista del 1987 Massimo  Zerbaro, l’attaccante esterno del 1982 Cristian Broccardo, l’attaccante del 1989,  Fabio Spanevello; tutti e tre questi giocatori hanno militato nell’ultima stagione nella Pedemontana.  Rigoni è categorico: “E’ troppo presto! Non si sa ancora cosa deciderà  la Federazione in merito all’ età dei fuori quota e al format dei campionati,  inoltre ci sono società che non si iscrivono e non solo… “

Zerbaro

T

Telemar:  Se il campionato di terza categoria si farà, il Telemar iscriverà una seconda squadra formata dagli juniores fuori età. Lo annuncia la società cittadina.

Thiene:  Da Thiene giunge notizia che è stato confermato tutto lo staff tecnico:  l’allenatore Roberto Bozzetto, il suo vice  Egidio Oriente e il preparatore dei portieri  Sergio Tomiello oltre al collaboratore Toldo. Confermato anche  il dirigente responsabile della prima squadra  Franco Melotto

Mister Bozzetto

 

U

Union Clodiense: la maledizione del 90º colpisce ancora, per l’Union Clodiense solo un punto contro il Belluno – Ancora una volta, come contro l’Ambrosiana, l’Union Clodiense getta al vento la vittoria nel finale. Il Belluno pareggia al 90º, sempre su calcio d’angolo, con Petdji il goal di Gioè al 70º (periodo magico per il centravanti, che realizza di testa su assist di Ndreca): se nel complesso, per il gioco espresso, i gialloblu possono aver meritato il pari, fa male che sia avvenuto ancora all’ultimo soffio, dopo che Valentini, lo stesso Gioè e Madiotto hanno mancato il colpo del k.o. L’Union Clodiense, meno brillante che a Trento, può anche rimpiangere la rete annullata allo stesso Gioè al 34º, quando l’arbitro Djurdjević ha ravvisato un misterioso fallo mentre il portiere ospite Dan perdeva il pallone autonomamente. Alla fine è 1-1, stesso punteggio dell’andata in terra dolomitica, e curiosamente anche allora la partita fu risolta al 90º (sei mesi fa erano stati i granata a sorridere in extremis).

 

V

Vicenza:  Le dichiarazioni di Valentini a fine gara.: Valentini: “Sono contento per la squadra soprattutto, abbiamo passato una settimana un po’ difficile ma abbiamo lavorato tanto insieme e questa è una vittoria che si merita tantissimo questo gruppo. Una dedica per il goal? Come sempre a Gesù che è la mia forza e a mia moglie Delia che mi supporta sempre. Sull’1-1 la partita è diventata complicata, perché volevamo vincere, ma siamo stati bravi a sbloccarla di nuovo. Purtroppo c’era stata un’incomprensione e Rodriguez è stato bravo a infilarsi ma l’importante è avere vinto. Abbiamo perso un po’ di palloni in uscita e questo ci ha fatto arretrare un po’, però ci sono momenti delle gare in cui bisogna essere bravi a soffrire un po’ e stringere i denti, dobbiamo gestire meglio la palla ed essere quindi più concentrati dietro per non subire reti. Salvezza? No, dobbiamo ancora lottare, non c’è ancora nulla di deciso, vogliamo raggiungere presto questa salvezza sul campo e ora abbiamo un’altra partita importante martedì contro il Brescia e dobbiamo continuare con questa mentalità”.

 

gol di Valentini

Vicenza Fc: Si è conclusa la Scuola Portieri presso il Vicenza Fc

Z

Zanè: la società per il tramite del direttore sportivo Simone Zanella,  non conferma la permanenza di mister Giarraffa sulla panchina zanediese, che invece lo stesso allenatore aveva dato per scontata.  Sembra che la società possa meditare un’altra scelta.

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano