“banner



Edicola EVIDENZA

L’edicola della domenica: si entra nel vivo

Gli ultimi articoli pubblicati….

L’edicola del Sabato: le retrocessioni dalla D ancora un rebus.   Tutte le notizie del giorno

Calciomercato del sabato: quanti botti!  Oggi il nostro tour della provincia ci porta a Alte, Azzurra Sandrigo, Calidonense, Cornedo, La Rocca, Malo, Monteviale, Sarcedo, ecc.    

Risultati di sabato 15 maggio: le gare giocate, risultati, classifiche, ecc.

Nel vicentino, queste le gare in programma nel week end: il vademecum di calcio vicentino con previsioni meteo, designazioni arbitrali, gare clou, inviati nei campi, ecc.

Serie A: Alla Juventus oltre all’impresa serve lo scivolone di una delle rivali.. il punto sulla massima serie di Federico Formisano

A

Arzignano: – In previsione della Quattordicesima Giornata di Ritorno del Campionato di Serie D, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Giuseppe Bianchini, ha parlato di come la squadra arriva alla partita casalinga di domenica pomeriggio alle 16.00 al Dal Molin di Arzignano contro la Pro Deco Montebelluna.

Nell’analisi del momento, il primo pensiero va alla meritatissima quanto preziosa vittoria di mercoledì al Dal Molin nel big match col Chioggia: “Siamo contenti perché abbiamo interpretato molto bene la gara contro una squadra fortissima. Abbiamo ottenuto tre punti importanti per il morale, ma anche per la classifica perché adesso abbiamo superato il Mestre e ci avviciniamo pure alla Manzanese. E’ stata una partita bella e i ragazzi si sono tolti una bella soddisfazione, meritata”.

Il calendario offre il secondo turno casalingo consecutivo, stavolta contro una squadra quadrata e organizzata come la Pro Deco Montebelluna: “Ci aspetta una partita ancor più difficile della precedente, perché loro stanno lottando per evitare i playout. Hanno un buon collettivo, stanno attraversando un buon momento, e hanno rinforzato la squadra a gennaio con gli arrivi di Cattelan e Paladin. Si tratta di una squadra quadrata, che gioca bene e che ha giocatori importanti. Ci aspetta una partita ostica, da interpretare nel modo giusto, per proseguire la striscia positiva che stiamo portando avanti da qualche settimana, per finire il campionato nel miglior modo possibile. Sono convinto che faremo una buona gara, perché i ragazzi ormai sono consapevoli di quello che possono fare”.

B

Bassano : Anche la quinta gara di campionato dei giallorossi di mister Maino sarà trasmessa in diretta sui nostri canali social. Domenica 16 maggio, alle 16.30, andrà in scena la sfida tra  Bassano e Schio e ancora una volta trasmetteremo la gara in diretta sul nostro canale Youtube

Torniamo ancora sull’episodio  dell’espulsione di Equizi con la dichiarazione della società: Abbiamo presentato ricorso, perché riteniamo che l’arbitro abbia commesso un errore tecnico espellendo Tommaso Equizi. Può succedere, ma penso sia giusto rimediare all’errore commesso, visto che il regolamento ne dà la facoltà.

 

Bollettino Covid: Superato il mezzo milione di vaccini somministrati

Attualmente positivi: 332.830 (-6676) Deceduti: 124.063 (+136) Dimessi/Guariti: 3.696.481 (+13.292) Ricoverati: 14.298 (-612) di cui in Terapia Intensiva: 1.805 (-55) Tamponi: 62.700.094 (+294.686) Totale casi: 4.153.374 (+6.659)

Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 26.485.202 Di cui prime dosi: 18.202.836 Di cui seconde dosi: 8.282.366 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 3.616.458 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 504.561 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 465.913

La percentuale dei positivi è di 2,2  casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del  2.5 ). Calano ancora i ricoveri in Ospedale e in  terapia intensiva.  Il Veneto ha 343 casi. In testa c’è la Lombardia con  1154 casi, unica regione a superare i 1000 casi. Una nuova «operazione giovani» in tutto il Paese coinvolgendo gli influencer su TikTok per convincere i 16enni a fare il vaccino e – agli antipodi – l’attività incessante sui territori per completare il target dei settantenni, tra i quali oltre due milioni non hanno ancora ricevuto la prima dose. Viaggia su più binari la campagna vaccinazioni del Governo, che punta a ridurre il gap tra le Regioni e aumentare le somministrazioni anche con strategie di redistribuzione. La prossima settimana è previsto l’arrivo di altre tre milioni di dosi: oltre ai 2,1 milioni di Pfizer, dovrebbero essere invece distribuiti anche 200 mila shot di Johnson & Johnson, 500 mila di AstraZeneca e oltre 100 mila di Moderna. (Dal Giornale di Vicenza)

Brendolin L’allenatore Massimo Brendolin ha prodotto la sua opera prima “Il mio calcio..copio ma non incollo!” Quello che lui definisce un suo  piccolo, grande traguardo. Un libro  dove ciò che è scritto, “è frutto di diversi anni di appunti, studio, lavoro, sacrificio, parole sentite e rese mie… il mio credo!!!” un libro non pubblicato che è solo ad uso gratuito e privato.  Chi è interessato può richiederlo al nostro sito, gireremo la richiesta all’autore.

 

C

Calidonense:  Il primo a presentarsi fra i componenti dello staff della Calidonense  è Alessando Bertacche, Team manager della Prima squadra che ci ha raccontato i suoi primi passi in questo ruolo, che sta diventando sempre più importante anche per le società dilettantistiche.

“La mia carriera da dirigente è iniziata nel 2007 nel Cresole 80. In generale ho ho fatto un bel percorso che mi ha portato dalla terza categoria arrivando fino all’eccellenza. La prima volta fatta con il Leodari Vicenza in una stagione fantastica, lavorando con persone molto preparate e avendo in squadra tra gli altri un giocatore importante come Alessandro Sgrigna ex Vicenza che fino a quel momento avevo visto solo dagli spalti del Menti! La seconda invece proprio con la squadra del mio paese: la Calidonense! Indimenticabile è stata la cavalcata che ci ha portato a quel risultato mai raggiunto fino a quel momento dalla nostra società ! Un gruppo davvero pazzesco: dallo staff ai giocatori passando per tutte le persone che ci seguivano ogni domenica.

Camisano: La partita Camisano Calcio 1910 –Vigasio di domenica 16 maggio sarà trasmessa in diretta live sulla pagina Facebook Camisano Calcio 1910 con la  cronaca a cura di  Zerbetto Germano e il commento tecnico di Bagnara Mirco . Al termine del match:  highlights e interviste post partita sui canali social. Canale Youtube: Camisano Calcio Channel Pagina Facebook Camisano Calcio 1910 Pagina Instagram: Camisano Calcio 1910


Cartigliano:
Le vedete queste facce, questi sguardi, queste magliette sudate, questi sorrisi? Questo è il Cartigliano Una squadra che lotta, una squadra che sa essere squadra, una squadra che sa da dove viene e sa dove vuole arrivare.

Un gruppo di ragazzi che a volte vince, altre perde ma che non si arrende mai e si rialza sempre perchè la loro forza di gravità funziona al contrario in un mondo, quello del calcio di oggi, in cui ci sono tante cose che non vanno per il verso giusto.

Il Cartigliano bisogna viverlo, bisogna indossarlo, bisogna portarlo sulla pelle e nel cuore per capirlo davvero. A qualcuno potrà sembrare banale, a qualcun altro esagerato…Per noi è semplicemente la nostra normalità.  Belluno – Cartigliano !

E


Eccellenza:
Oggi va in scena la 5º giornata in eccellenza con tantissime sfide che possono già delineare il futuro delle contendenti,in entrambi i gironi regna l’equilibrio con squadre super favorite che faticano, e altre non pronosticabili che sognano lo sgambetto,anche oggi tutto può succedere ! (Da dilettanti a Chi?)

F

Fuori Gioco: nella puntata di lunedi di Fuori gioco sarà ospite della trasmissione Fuori Gioco e dei conduttori Franco Bertuzzo e Federica Benacchio, il vice presidente vicario del Comitato Regionale Veneto  Patrik Pitton , che risponderà ai quesiti di alcuni dirigenti sui temi del momento.  Se qualcuno vuole indirizzare domande al dirigente della Federazione può inviarle ai recapiti indicati in calce. Finora abbiamo già raccolto tre domande.

Pitton e Bonato

L

Legnago: Il Legnago di mister Colella ha vinto 1-0 in casa del Ravenna (rete di Buric su rigore) mettendo una seria ipoteca alla permanenza in serie C. Il Ravenna  per salvarsi, dovrà vincere gara 2 con almeno due reti di scarto. Il Legnago, in virtù del miglior piazzamento, potrà infatti contare non solo sul pari e sulla vittoria, ma anche sulla sconfitta con una rete di scarto.  Buona la prova del portiere Pizignacco.

S

Schio: Una serata magica per il mondo giallorosso: siamo alla vigilia del #DerbyDay. Domani, allo stadio Mercante, affronteremo il Bassano e, come ha detto il nostro Mister Camparmò « ̀». La parola in questo pre-match, perciò, passa al nostro Tecnico. « ̀, ». L’intervista completa. https://www.facebook.com/watch?v=143607324353688

Serie D: Dopo la vittoria di ieri nell’anticipo della 33º giornata contro la Virtus Bolzano,la capolista Trento si avvicina sempre di più alla vittoria finale, con 13 punti di vantaggio sulla Manzanese vittoriosa a Sedico,attende i risultati di oggi da Chioggia e da Arzignano per avere la matematica certezza di provare a chiuderla mercoledì ad Adria ! In ottica playoff colpaccio della Luparense che sbanca Mestre e aggancia proprio gli Orange di Zecchin al quinto posto !

Anche l’Adriese vince fuori casa a Feltre e si posiziona ad 1 punto dai playoff,per i feltrini notte fonda in attesa di sapere cosa deciderà la federazione per i play out e le retrocessioni ! (Da dilettanti a Chi?)

Sport in casa:  Nella trasmissione di ieri sera (ore 20.00) condotta da Alex Iuliano su Rete Veneta (Sport in casa) è stato ospite il nostro direttore responsabile Federico Formisano che ha risposto ai temi del momento (limiti di età nelle categorie, e nel giovanile, moratoria sulla riforma dello sport, gironi a 14 squadre, campionato di Eccellenza, ecc) https://www.facebook.com/reteveneta.sportincasa/videos/1421849271481988

 

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

In calce all’edicola ogni giorno uno o più commenti:  

Mattiazzi (Adriese sul Gazzettino) «Devo spezzare una lancia in favore delle squadre che stanno lottando per la salvezza. Non credo sia giusto che per l’Eccellenza venga fatto un mini torneo di 9 partite di sola andata e chi vince sale in D. La Federazione dovrebbe premiare le squadre che hanno affrontato 40 partite con le difficoltà del Covid. Le società di D hanno il diritto che venga fatta chiarezza sulla situazione.

Sull'Autore

Federico Formisano