“banner



Edicola EVIDENZA

Calciomercato del venerdì: l’eco della serata

Scritto da Federico Formisano

Una serata colma di movimenti introduce ad un week end che potrebbe portare molte novità, solo annunciate ma già delineate in molte realtà della nostra provincia.

Gli ultimi articoli pubblicati sul sito:

Calciomercato del giovedì https://www.calciovicentino.it/2021/05/27/calciomercato-del-giovedi-gironi-a-14-una-riflessione-necessaria/ Una riflessione sui gironi a 14 e le notizie da Alte, Chiampo, Monteviale,Valli, Vicenza.  L’intervista al portiere dell’Arzignano, la presentazione di Venezia – Cittadella, ecc.

https://www.calciovicentino.it/2021/05/27/news-pomeridiane-calciomercato-in-movimento/ le notizie del pomeriggio da Colceresa, Fides, Telemar.  I giocatori che cercano squadra, dove andranno Sy e Battaglin?

https://www.calciovicentino.it/2021/05/28/il-botto-di-mezzanotte-e-del-tezze-ma-non-solo/  I movimenti di una serata ricca arrivano da Cologna, Galliera,  Summania, Tezze.  E il Venezia sbarca in serie A-

https://www.calciovicentino.it/2021/05/27/serie-a-diamo-i-voti-alle-protagoniste/ Diamo i voti alle venti squadre della serie A, con statistiche, curiosità risvolti interessanti

A

Arzignano Siamo davvero arrivati al rush finale della regular season in casa FC Arzignano Valchiampo, coi giallocelesti che domenica pomeriggio alle 16.00 saranno impegnati allo Stadio “Umberto Cavallari” di Cà Tiepolo, tana del Delta Porto Tolle. Le due squadre si sono affrontate nella gara di andata poco più di un mese fa, e ora sono di nuovo di fronte per quella di ritorno. I ragazzi di Bianchini sono reduci dal successo nel turno infrasettimanale col Campodarsego, e vogliono provare a difendere la seconda posizione della classifica raggiunta.

L’Arzignano Valchiampo è infatti al secondo posto della classifica, con 62 punti in 35 partite, frutto di 18 vittorie, 8 pareggi e 9 sconfitte. 47 gol fatti e 30 subiti per i giallocelesti, che finora in trasferta hanno collezionato 8 vittorie (Feltre, Sedico, Luparense, Belluno, Adriese, Virtus Bolzano, Cjarlins e Campodarsego), 3 pareggi (Trento, Montebelluna e Chions) e 6 sconfitte (Caldiero, Chioggia, Mestre, Manzano, Este e Cartigliano), mentre al Dal Molin hanno collezionato 10 vittorie (Cartigliano, Cjarlins, Ambrosiana, Campodarsego, Feltre, Sedico, Delta Porto Tolle, Mestre, Chioggia e Montebelluna), 5 pareggi (Chions, Adriese, Virtus Bolzano, Caldiero e Luparense), e 3 sconfitte (Este, Belluno e Trento). Nella classifica marcatori comanda Calì con 12 reti, seguito da Lisai e Valenti con 8, Forte con 6, Monni con 3, Villanova con 2, chiudono Casini, Antoniazzi, Bigolin, Molnar, Altinier, Rossi e Borges con 1.

Di contro ci sarà il Delta settimo in classifica con 51 punti in 35 partite, frutto di 15 vittorie, 6 pareggi e 14 sconfitte. 42 i gol fatti, 36 quelli subiti. In casa finora hanno collezionato 8 vittorie (Feltre, Chioggia, Sedico, Montebelluna, Chions, Ambrosiana, Bolzano, Campodarsego), 2 pari (Adriese, Luparense) e 7 ko (Manzanese, Cartigliano, Belluno, Trento, Mestre, Caldiero, Cjarlins). Comanda la classifica marcatori l’ex Raimondi con 10 reti, seguito da Barone e Cicarevic con 7, Mboup con 5, Acquistapace, Busetto, Episcopo e Strada con 2, chiudono Abrefah, Gherardi, Mazzucca, Pasquinelli e Pellielo con 1. La gara di andata terminò 2-1 per l’Arzignano al Dal Molin: vantaggio gialloceleste con Bigolin, pari ospite con Raimondi, e gol decisivo nella ripresa di Calì.

La partita sarà a porte chiuse, con la possibilità di seguire il match in Diretta Streaming sulla pagina Facebook “Delta Porto Tolle” e Diretta Scritta su “FC Arzignano Valchiampo”. Forza ragazzi, Forza FC Arzignano Valchiampo!

 

B

Bassano: Lutto nel mondo del calcio bassanese: si è spento Dario Farronato giocatore dell’ex Bassano Virtus e fratello dell’ex presidente giallorosso Lorenzo Farronato.  L’ultimo saluto a Dario sarà dato sabato 29 maggio alle 9.30 nella Chiesa della Ss. Trinità di Bassano. Era stato a lungo anche dirigente dell’Angarano. I supporter del Bassano hanno già approntato una composizione floreale in sua memoria.

 

Bassano: cortometraggio sul calcio femminile Se qualcuno mi chiedesse di smettere di giocare a calcio sarebbe difficile perché per me è una cosa  quasi vitale”. Comincia così il cortometraggio realizzato dal “regista per passione” Massimo Renzi, che racconta la nuova e appassionante avventura del calcio femminile bassanese e che verrà mostrato in anteprima questa sera alle 21 sul Canale Youtube e sui social di Fc Bassano 1903.

E’ solo dalla stagione sportiva in corso che il settore giovanile della società “Città di Bassano 1903”  può vantare una squadra femminile, la formazione Under 15, ma sono bastati pochi mesi perché la nuova realtà giallorossa diventasse così virale da entusiasmare Renzi a trasformarla in un racconto per immagini e parole.

Il cortometraggio presentato per la prima volta questa sera è solo il primo tassello di un progetto che si preannuncia importante e che mira far crescere una vera e propria scuola calcio femminile a Bassano, con il sogno, non poi così lontano di affiancare alla prima squadra maschile anche una formazione femminile.   Il cortometraggio sull’Under 15 femminile sarà visibile da questa sera alle 21 sul canale YouTube e sui social di Fc Bassano 1903.

Bollettino Covid:  ancora sopra il mezzo milione di somministrazioni!

Attualmente positivi: 253.193 (-6900) Deceduti: 125.793 (+171) Dimessi/Guariti: 3.826.984 (+10.808) Ricoverati: 8.913 (-483) di cui in Terapia Intensiva: 1.206 (-72) Tamponi: 65.423.542 (+243.967) Totale casi: 4.205.970 (+4.147)

Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 32.397.857 Di cui prime dosi: 21.478.819 Di cui seconde dosi: 10.919.038 Dosi disponibili ma non ancora somministrate: 3.297.160 Dosi di vaccino somministrate nella giornata di ieri: 504.517 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 491.497

La percentuale dei positivi è di 1,7 casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era del  1.5  ). Calano ancora i ricoveri in Ospedale e in  terapia intensiva.  Il Veneto ha 255 casi. la Lombardia risale a 666 positivi).

Continua a scendere l’incidenza dei casi Covid in Italia e da lunedì, per la prima volta da quando a novembre è entrato in vigore il sistema dei colori, saranno tre le regioni in zona bianca: per gli oltre 3 milioni di abitanti di Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna cadranno tutte le restrizioni ad eccezione del distanziamento e dell’utilizzo della mascherina e fermo restando l’adozione dei protocolli di sicurezza previsti per i differenti settori. Una situazione che a metà giugno potrebbe essere quella in cui si troverà più della metà del Paese. E con i dati in costante miglioramento il commissario per l’emergenza Francesco Figliuolo apre alle discoteche, chiedendo di valutare i protocolli per l’eventuale ripartenza e la possibilità di somministrare il vaccino ai più giovani nei locali.

Bp 93:  il confermato mister Ivan Pantic “ sta già lavorando per compattare bene il gruppo – spiega il vicepresidente Diego Benin –  dopo il disastro fatto in precedenza. Abbiamo confermato quasi tutta la rosa a parte Aleksander Radosalievic (andato al Berton) e Timoty Ebeye,  mentre in porta è uscito Daniele Rosario resta  Alekander Robu e il giovane Marco Fortunato dagli Juniores che  già  l’anno scorso ha avuto occasione di dimostrare il suo valore.  Poi come nuovi innesti abbiamo definito l’arrivo  Diego Marconato dalla Calidonense (2000) ed è quasi definito quello dell’esperto attaccante Davide Canesso (1985) ex Malo, Montecchio Precalcino, Fara e Lugo. Inoltre inseriamo dagli Juniores  i difensori Diego Gallio (2003), e Marco Pozzato (2000), e il centrocampista Federico Belleri (2003). Con il recupero in pieno del nostro fuori classe Davide Rigoni e la conferma di Anass Amal penso che con un altro paio di elementi siamo al completo

Marconato (foto Calciovicentino)

F

Fuori Gioco:  Lunedì la trasmissione Fuori gioco condotta da Franco Bertuzzo e Federica Benacchio con la collaborazione di Federico Formisano, avrà ospite in studio Alessandro Sgrigna, ex giocatore del Vicenza e del Torino ed ex allenatore del Longare e dell’Aurora Cavalponica.

G

Giocatori che cercano squadra: Yao Fortune Amessiamenou, attaccante del 2001, lascia il Mestrino dopo l’esperienza di questo campionato purtroppo appena iniziato. Il giocatore, che risiede a Vicenza,  in passato   ha giocato con la Seraticense e successivamente con il La Rocca Altavilla. Dotato di uno spunto veloce e di una buona tecnica di base può giocare da seconda punta, da trequartista o da attaccante esterno. Lo scorso anno ha esordito in Promozione con La Rocca. In possesso del cartellino ambirebbe a provare con una formazione di Serie D  o di Eccellenza tel 39 351 8553409

Alkaly Camara, centrocampista del 1988, nelle ultime stagioni ha giocato con il Carmenta,il Berton Bolzano,  l’Azzurra Sandrigo, il Monteviale , il Leodari;  tel. 346 082 9227

Dario di Maggio, centrocampista del 1994, svincolato dal Valdagno a cui ha già comunicato l’intenzione di non rimanere. Ha giocato con il Leodari, con il Sovizzo, con il Le Torri, e appunto con il Valdagno.

R

Rivoluzione panchine in A: C’è un turn over impressionante in serie A L’Inter non si accorda con Conte e strappa Simone Inzaghi alla Lazio. La Juventus scarica Pirlo dopo un solo campionato e richiama un mister vincente come Allegri. Il Napoli dopo l’addio a Gattuso va su Spalletti. Proprio Gattuso si accorda con la Fiorentina.  La Lazio si trova a dover sostituire Inzaghi ma non ha ancora scelto il nuovo mister anche se sta puntando forte su Mihailovic che in questo caso lascerebbe in braghe di tela il Bologna. La Roma ha da tempo comunicato che al posto di Fonseca arriva Mourinho.   Il Sassuolo perde mister De Zerbi che si accorda con lo Shaktar e tra i possibili sostituti indica Italiano . Juric lascia il Verona e va al Torino . La Sampdoria dopo l’addio di Ranieri potrebbe riprendere Giampaolo.  Il Parma ufficializza Maresca.  Le conferme arrivano invece per Pioli ( Milan), Gasperini (Atalanta)  Semplici (Cagliari).  Italiano resta allo Spezia, se non andrà al Sassuolo, mentre è ancora un rebus la permanenza di Gotti all’Udinese.

Conte

 

S

 

Spes Poiana(con una punta di polemica..) : Società a lavoro per la costruzione della squadra . “Lunedi – dice il ds Perseghin-  inizieremo i colloqui con i ragazzi che avranno modo di conoscere il mister Pialli versione 2.0. Ho visto un mister molto motivato essere tornato ed avere una rosa competitiva lo rende fiero ed orgoglioso. La rosa non subirà grandi stravolgimenti. Era già molto forte ma vorremmo piazzare qualche colpo importante.
Siamo consci dell’importanza e del peso dei nostri giocatori e sappiamo che possono essere contattati da molte squadre. Dispiace vedere però alcune società contattare giocatori che avevano già dato conferma inducendoli ad uscire. Spero che presto la federazione obblighi le società a dotarsi di una figura che operi in maniera professionale. Anche per il bene dei ragazzi, non solo delle società.

T

Tezze (la notizia bomba della notte, stamattina ripresa da altri!)   Gran colpo del Tezze annunciato dal direttore sportivo Stefano Ferrari: il Tezze preleva dal Chiampo l’attaccante Engi Bajramaj, classe 1995, che assieme ai confermati Pieropan e Chiarello  formerà un reparto avanzato di primordine.  Oltre all’arrivo di  Bajramaj è ufficiale anche la conferma dell’attaccante Francesco Chiarello  (1996), oltre a quelle già comunicate di Povolo, Vallarsa, Lucarda, Lazzari, Ramina, Pieropan e quella probabile di Roverato oltre ai giovani Verza e Parise.

L’attaccante ex Chiampo ci ha detto di aver dovuto resistere alle pressioni di molte squadre (anche di Eccellenza) “ma conosco bene la realtà di Tezze dove mi sento a casa e sono convinto e felice  della mia scelta!”  Nella foto il giocatore è con il neo presidente del Tezze, Doriano Cazzola,  che ha perso il posto di “Punta” Piacentini, storico dirigente della società che continuerà comunque a collaborare.

Finora oltre alle riconferme importanti il Tezze ha definito anche gli arrivi di  Giulio Diquigiovanni centrocampista del 1995, che  come abbiamo detto arriva  dal Chiampo e di Alberto Portinari,  difensore del 1990, cresciuto nell’Arzignano e  che ha giocato con Aurora Cavalponica. Valdalpone, Pro Sambo e Cologna.

 

 

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

 

Sull'Autore

Federico Formisano