“banner



Calciomercato EVIDENZA

Calciomercato del mercoledì: attesa per le decisioni del G.s.

Scritto da Federico Formisano

C’è attesa per conoscere i verdetti del Giudice Sportivo per le gare di domenica.  Sono stati presentati ricorsi per provvedimenti di squalifica ignorati dopo un anno  di interruzione dei campionati ? E’ intervenuto direttamente il Gs a sanzionare le società? Lo sapremo nel pomeriggio.

Gli ultimi articoli pubblicati:

https://www.calciovicentino.it/2021/09/21/calciomercato-del-martedi-il-commento-del-giorno-sugli-arbitri/   Gli arbitri sono troppo pignoli sui particolari e poco attenti sulle cose che contano…le notizie che arrivano da Arzignano, Bassano, Grancona, San Vito, Sarcedo.
https://www.calciovicentino.it/2021/09/21/notizie-del-pomeriggio-un-altro-giovane-per-larzignano/ L’Arzignano  prende Abdoulaye Coly Gning , la presentazione delle gare di domani e altre notizie
https://www.calciovicentino.it/2021/09/21/torna-sguardo-acuto-con-il-punto-sulla-2-categoria-e/ Il Girone E di Seconda Categoria con i top, le cronache, la classifica marcatori, i tabellini.
https://www.calciovicentino.it/2021/09/21/basta-una-rete-dopo-4-per-regalare-al-plateola-il-primo-successo/ Academy Plateola- San Giorgio in Bosco con le foto di Antonio Di Benedetto
https://www.calciovicentino.it/2021/09/20/lalba-della-ripartenza-arride-al-monteviale-borgo-roma-battuto/  Monteviale – Alba Borgo Roma di Antonio Martinello
https://www.calciovicentino.it/2021/09/20/la-prima-giornata-del-campionato-di-promozione-tra-conferme-e-sorprese/ Maurizio Lissandrini  commenta la prima giornata del campionato di Promozione.
https://www.calciovicentino.it/2021/09/21/vicenza-ancora-sconfitto-di-carlo-non-lo-salva-piu-nessuno/  Spal- Vicenza

A

Altair: Venerdì 24 settembre alle ore 19.00 al campo di Via Giuriato  si svolge una partita di beneficenza fra Altair  e la squadra dell’Ulss 8 e dei Vigili del Fuoco. l ricavato sarà devoluto al Reparto Malattie infettive dell’Ospedale di San Bortolo.

Arbitri: la sezione arbitrale di Schio organizza un corso per direttori di gara.

B

 

Bollettino Covid:  la percentuale dei positivi sui tamponi effettuati scende a 1. Iniziano le somministrazioni di terze dosi Attualmente positivi: 109.513 (-3001) Deceduti: 130.421 (+67) Dimessi/Guariti: 4.401.956 (+6.308) Ricoverati: 4.453 (-52) di cui in Terapia Intensiva: 516 (-7) Tamponi: 89.873.206 (+330.275) Totale casi: 4.641.890 (+3.377, +0,07%) Dosi di vaccino somministrate in totale fino a mezzanotte in Italia: 82.670.260 Dosi somministrate ieri: 251.934 – monodose: 7.069 – prime: 74.121 – seconde: 164.991 – addizionali: 5.753 Media settimanale delle somministrazioni giornaliere: 210.528

La percentuale dei positivi è di 1,0 casi ogni 100 tamponi effettuati (ieri era 2,0  ma con meno tamponi   ): calano i ricoveri in Ospedale e calano le terapie intensive.  in testa rimane  la Sicilia con 497

 

C

Cartigliano Calcio: A questo link potete seguire le azioni più importanti della gara con il Cattolica  vinta 2-0 dal Cartigliano https://www.facebook.com/ssdarlcartiglianocalcio/videos/465219754604266

 

Coppa Italia: Oggi si disputano le eliminatorie di Coppa Italia Dilettanti

Adriese – Delta Calcio Porto Tolle Andrea Terribile Bassano Del Grappa
Arzignano Valchiampo Srl – Sona Calcio Francesco Zago Conegliano
Calcio Caldiero Terme – Ambrosiana Andrea Mazzer Conegliano
A.C. Mestre – Calcio Montebelluna Federico Muccignato Pordenone
Cartigliano – Campodarsego Marco Menozzi Treviso
Luparense F.C. – Levico Terme Stefano Grassi Forli’
Union Clodiense Chioggia – Cjarlins Muzane Manuel Gambuzzi Reggio Emilia

Andrea Terribile

 

Coppa Gianmauro Anni:  Tornano in campo giovedì 23 le formazioni di terza categoria della nostra provincia per le gare di Coppa

Ponte dei Nori- Recoaro
Barbarano – 7 Mulini
Torre – Sanvito Cà Trenta B Anticipata a questa sera  a Valli del Pasubio ore 20.30
Monte di Malo- Bissarese
Toniolo- Montecchio Precalcino B

E

Ex Biancorossi:  Lorenzo Laverone, esterno del 1989, che ricordiamo nel Vicenza di Pasquale Marino, dopo la stagione disputata con la Ternana sta per essere tesserato dalla Fidelis Andria. Si accasa anche l’attaccante Piergiuseppe Maritato, classe 1989, che viene tesserato dal Lamezia Terme

Laverone

Laverone

F

Fogli: È morto Romano Fogli, uno dei simboli più amati del Bologna e icona dell’ultimo scudetto. L’ex centrocampista si è spento a 83 anni.  Con la maglia del Bologna, è rimasto per più di dieci anni dal 1957 al 1968 disputando 344 gare.  Fogli ha vestito anche le maglie di Torino, Milan, Catania e della nazionale. Suo il gol del vantaggio nello spareggio con l’Inter su punizione. Ha giocato anche in nazionale, era in campo a Middlesbrough nella famigerata sconfitta contro la Corea del Nord ai mondiali del 1966. Come allenatore ha guidato il Bologna ed ha avuto una breve parentesi con il Vicenza nella stagione 1989/90, prima stagione dell’era Dalle Carbonare. Rimase in sella fino a novembre quando fu rilevato da Sergio Gasparin, poi a sua volta sostituito da Giulio Savoini. L’ex tecnico è deceduto nella sua casa di S. Maria a Monte (Pisa), il suo paese natale, dove domani verrà celebrato il funerale.

 

Fuori Gioco: Non avete potuto guardare la puntata di ieri di FUORI GIOCO con l’intervista a Maurizio Venza, Mister del Trissino in Promozione? Ci ha parlato di una “faticosa” ripartenza che accomuna tutti, delle prospettive di crescita e dell’enorme potenziale della società calcistica che allena. Di seguito il link al canale #youtube di LP Network per poterla guardare in streaming. https://youtu.be/sjuGAtrBaw8

 

.

M

Mandorlini: l’ex allenatore del Padova (e del Vicenza) Andrea Mandorlini era a Ferrara a seguire Spal – Vicenza e subito qualcuno ha pensato che il mister fosse in esplorazione per  un possibile arrivo sulla piazza di Vicenza.  Riteniamo del tutto impensabile che per l’ex difensore dell’Inter si riapra un possibile ritorno a Vicenza visto il modo in cui si è lasciati in passato e le dichiarazioni dell’allenatore non gradite al pubblico vicentino.

 

Manzanese: sparita dalla geografia del calcio che conta dopo essersi iscritta al campionato e aver iniziato la preparazione, la Manzanese ha lasciato per strada molti giocatori ma i pezzi da novanta si sono quasi tutti accasati: L’ultimo in ordine di tempo è l’attaccante del 1997, Nicola Pozzebon (arrivato dalla Clodiense) tesserato dal Treviso in Eccellenza.  Recente anche il passaggio di Matteo Scandilori, difensore esterno del 1998 (ex Arzignano) al  Montebelluna.  Gli altri giocatori sistemari sono i difensori Brigati (al Cjarlins), Calcagnotto (alla Clodiense)   i centrocampisti Arduini (Follonica), Bagarotto (al Calvi Noale),  Bradaschia (al Lumignacco), De Leo (al Dolomiti), Djuricic (al Delta) Vrikkis (alla Luparense), Tonizzo (al Portomansuè), e gli attaccanti Cardellino (alla Luparense),  Fyda (all’Arzignano)

Fyda

Montebello:  Ieri si è tenuta l’inaugurazione del nuovo impianto d’illuminazione allo stadio ” Marchetto ” di Montebello Vicentino alla presenza del delegato regionale Patrik Pitton e del presidente del calcio Montebello Silvano Ponato e del direttore sportivo Claudio Giarolo.

Pitton, pres. Ponato, D.S. Giarolo

Dopo i requisiti richiesti dalla federazione è avvenuta l’omologazione dell’impianto fino alla categoria dei dilettanti serie D. Impianto voluto dall’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Dino Magnabosco che dopo la costruzione di una nuova palestra ha voluto dare un valore aggiunto allo stadio con un impianto luce nuovo di zecca e le nuove panchine con 16 posti al coperto.

Patrik Pitton ha dichiarato ” L’impianto sportivo con relativa tribuna e misure del campo di 98 x 65 è adeguato a tutte le categorie dei dilettanti e il nuovo impianto luci ha superato brillantemente la prova dei Lux. Complimenti all’amministrazione e alla società per tutto il lavoro svolto.”

Il presidente Ponato e il D.S Giarolo sono soddisfatti perchè  questa inaugurazione rappresenta un tassello importante per la crescita della società sportiva calcio e darà la possibilità di promuovere eventi in notturna a favore di tutta la comunità. Prossimo appuntamento sarà per mercoledi 29 settembre con la partita di Coppa Veneto contro il Trissino per il debutto in casa dopo anni di esilio per giocare in notturna.

P

Presentazioni:  Venerdì 24  il Cartigliano chiuderà questa lunga fase delle presentazioni

Finora abbiamo seguito quelle del   Bp 93  (1) del Carmenta (2), del San Pietro di Rosà (3) del Trissino (4), del San Vito Cà Trenta A (5) del San Vito Cà Trenta B (6)  del Le Torri (7), del Grantorto (8),  del Bss Bonaldo Santo Stefano (9) , dell’Union Olmo Creazzo (10), del Giavenale (11) del Valdalpone (12), del Siamo Pedezzi (13), del Monteviale (14), del Chiampo (15) e del Poleo(16),  del Sovizzo (17) del Santomio (18), del Real San Zeno (19), del Rampazzo (20), del Marola (21) del Dueville (22), dell’Orsiana (23) del Thiene (24), del  Marchesane (25) del Rivereel (26)  del Molina (27)  dell’Altavalle del Chiampo (28), delle Alte (29) del Nove (30), dell’Arsenal (31), del Novoledo (32)  dell’Eurocalcio (33) del Bassan Team Motta  (34), del Galliera (35), della Bassanese (36), del Santa Croce (37) del Camisano (38), del Real Stroppari (39)  del San Vitale (40) del Sossano (41)  del Montagnana (42), del San Lazzaro (43) del Marchesane terza categoria  (44), del Barbarano (45), della Nova Gens (46) dell’Azzurra Maglio (47) del Cornedo- (48), dell’Altavilla (49) , del La Rocca (50),  Vicenza calcio femminile (51) , del Grumolo (52), del Berton Bolzano (53), del Quinto (54) del Telemar (55) del Brendola (56) e dello Zanè (57)

S

Serie B: risultati e classifica del turno infrasettimanale

Frosinone – Brescia 2-2  Bertagnoli (B)  Zampano, Canotto (F) Moreo (B) (giocata ieri)
Alessandria – Ascoli 1-3  Dionisi, Botteghin, Collocollo (As) Palombi (A)
Benevento Cittadella 4-1  Acampora (B) Okonwko (C) tripletta di Lapadula (B)
Cosenza – Como 2-0 Gori e Millico (Cos)
Crotone – Lecce 0-3 Di Mariano (2) Strefezza (L)
Pisa – Monza 2-1  Sibilli, Lucca  (P) Dany Mota (M)
Pordenone – Reggina  1-1 Magnino (P)  Galaninov (R)
Spal – LrVicenza 3-2   Seck (S) Capradossi (Aut)  Viviani e Colombo (S) Proia (V)

Stasera (20.30)

Cremonese – Perugia
Ternana- Parma

Classifica: Pisa 15, Ascoli 12, Brescia 11, Benevento 1o,  Cittadella , Cremonese, FrosinoneReggina 9,  Lecce 8,  Spal,  Cosenza 7, Parma,  Monza  6,   Perugia 5 , Crotone  3, Como 2, Pordenone, Ternana 1  Vicenza,  Alessandria  0

V

Vicenza: Di Carlo: “Questa sera sono arrabbiato. Sotto certi aspetti la squadra ci ha messo impegno, abbiamo perso Pontisso dopo pochi minuti, abbiamo dovuto cambiare modulo, però l’atteggiamento è stato giusto da parte della squadra. Siamo stati in partita, siamo andati sotto di un goal ma abbiamo reagito e fatto l’uno a uno. Hanno salvato un goal sulla linea sull’uno a uno, poteva essere il vantaggio per noi e avevamo bisogno di questo tipo di situazione per crescere nella fiducia e invece la situazione si è ribaltata e hanno segnato il due a uno. In questo momento non ci gira niente, però noi dobbiamo fare di più, sotto l’aspetto della tensione, dello stare in partita, perché il goal di Proia del 3-2 ci insegna che le partite sul due a uno bisogna tenerle vive per provare a fare il due a due. E invece il terzo goal ha dato fiducia alla Spal ed ha un po’ tagliato le gambe a noi, anche se abbiamo avuto due occasioni per accorciare la gara. Non voglio alibi perché sapete che non mi piacciono gli alibi, chi era in campo ha fatto una gran partita. Ci sono tanti cambi, c’è qualche giocatore fuori. Questo non vuol dire che chi è andato in campo non ha fatto bene, ha fatto una gran partita. Abbiamo bisogno di leggere bene le situazioni durante la partita, ci gira così in questo momento, dobbiamo metterci tutto quanti lì a lavorare. Sappiamo bene che non abbiamo tempo perché dobbiamo preparare bene la partita con la Cremonese sperando di recuperare più giocatori possibili per affrontarla al meglio.

Modulo? Oggi abbiamo cambiato, ci proveremo magari con la Cremonese per vedere chi starà bene per cercare di fare il meglio possibile. È una situazione che dispiace perché sono il primo responsabile, devo dare forza alla squadra, ai tifosi, alla società ma abbiamo il dovere di fare di più anche con un pizzico di fortuna in più.

Padella? E’ un giocatore importante, un uomo, lui è il primo che non vuol perdere, è normale. Dovevo scegliere di togliere un difensore per essere più offensivo e ho scelto lui perché magari Cappelletti di testa poteva essere più forte nei calci d’angolo e nelle punizioni. La reazione è perché comunque ci tiene, come tanti giocatori qua dentro che ci tengono a non voler perdere e questa reazione ci sta per il momento, anche se magari non è bello vederla.

Io in discussione? Finché vedo che corrono e che lottano c’è poco da dire, bisogna essere più scaltri, più forti in certe zone del campo, quando la squadra avversaria ti chiude nella metà campo. Fino al gol del 2-1 meritavamo, il terzo gol che non avremmo dovuto prendere ci ha tagliato le gambe, perché il gol di Proia dimostra che il Vicenza c’è e non molla fino alla fine, dobbiamo lottare per riprendere quelle transizioni e quei gol che si possono evitare attraverso un fallo”.

 

Recapiti del sito
Mail: info@calciovicentino.it
Telefono e Whatsapp 335 7150047
Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano