Edicola EVIDENZA

Edicola del giorno dopo: allenatori confermati ed esonerati

Scritto da Federico Formisano

Anche ieri, nonostante il tempo inclemente siamo stati su molti campi. Ecco l’elenco completo delle uscite con i relativi link ( e siamo ancora in attesa di alcuni servizi…)

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/cartigliano-nessun-timore-battuto-il-chions/ Cartigliano- Chions Ufficio Stampa Cartigliano

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/arzignano-fredda-il-st-georgen/ StGeorgen – Arzignano di Nicola Ciatti (ufficio stampa Arzignano)

https://www.calciovicentino.it/2018/10/22/eccellenza-e-promozione-risultati-classifiche-e-prime-cronache/  Eccellenza e Promozione: risultati e classifiche

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/prima-categoria-risultati-classifiche-marcatori-primi-commenti-2/  Prima Categoria: risultati e classifiche

https://www.calciovicentino.it/2018/10/22/dueville-e-il-due-di-picche-al-monteviale-1-0-con-doppio-rosso-ospite/  Dueville – Monteviale di Omar Dal Maso

https://www.calciovicentino.it/2018/10/22/battuta-darresto-per-il-sovizzo-due-monti-allincasso/  Due Monti – Sovizzo di Gianfranco Scalzotto, foto di Debora Giorio

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/la-serie-nera-dello-junior-continua-il-malo-si-affaccia-nella-zona-che-conta/ Junior Monticello- Malo di Delfino Sartori

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/seconda-categoria-risultati-classifiche-marcatori-e-primi-commenti-2/ Seconda Categoria, risultati e classifiche

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/un-secondo-tempo-scoppiettante-e-telemar-batte-altair/  Telemar – Altair di Corrado Battilana, foto di Mauro Colò

https://www.calciovicentino.it/2018/10/22/novoledo-a-valanga-sul-fara-pokerissimo-di-gonzo/ Novoledo- Fara di Matteo Parma

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/belvedere-e-arsenal-un-pari-nella-bufera/  Belvedere- Arsenal di Federico Formisano

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/terza-categoria-risultati-classifiche-e-primi-commenti/  terza categoria riepilogo della giornata

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/cornedo-col-b-otto-a-tre-nel-derby-di-b-battuto-vicenza-con-cinquina-in-famiglia-aalders/ calcio a 5 Cornedo – Vicenza di Omar Dal Maso

https://www.calciovicentino.it/2018/10/21/gol-sbagliati-e-traverse-il-vicenza-cf-perde-a-trento/ Calcio femminile Trento – Vicenza  di Stefano Bedin

https://www.calciovicentino.it/2018/10/22/juniores-tra-montecchio-e-malo-vince-il-caos/  Juniores Elite Montecchio – Malo di Eros Ferraretto

A

Arzignano: Ormai la fascia destra della difesa dell’Arzignano Valchiampo ha un padrone che si chiama Riccardo Spaltro.

Una delle facce nuove di questa stagione è il giovane esterno che si è fatto le ossa nelle giovanili della Spal ed ora punta ad affermarsi in gialloceleste. Con lui abbiamo parlato del successo in rimonta conquistato a St. Georgen.  “Credo sia stata una partita molto difficile perché anche il St. Georgen come la maggior parte delle squadre che affrontiamo, ha giocato molto chiusa dietro. Siamo stati molto bravi a riprendere la partita ed a portare a casa tre punti, accorciando la distanza dalla prima in classifica. A livello di risultati tutto sommato stia andando bene, però sono convinto che il vero Arzignano debba ancora venire fuori”.

A livello personale come procede il tuo inserimento nel nuovo ambiente?Mi sono inserito molto bene, siamo un gruppo molto unito e determinato, che ha voglia di fare qualcosa di importante quest’anno”.

La settimana prossima giocherete di nuovo in casa contro il Montebelluna. Che partita dobbiamo aspettarci, e quali sono le caratteristiche dell’avversario da tenere in maggiore considerazione? Le caratteristiche degli avversari le esamineremo in settimana con il mister, ma sinceramente non gli do molta importanza, perché ritengo che il verso in cui bisogna indirizzare la  partita dipenda solo da noi”.

Che idea ti sei fatto delle prime posizioni del campionato? Cominciano a delinearsi i veri valori? “Non guardo le altre squadre, ma mi concentro esclusivamente sulle nostre prestazioni. E poi credo che i veri valori usciranno fuori alla fine. Domenica sarà una partita importante perché bisognerà dare continuità ai risultati positivi delle ultime partite. Ci servirà sicuramente l’aiuto del nostro pubblico e quindi lo invito a darci un forte sostegno. E poi credo che ce lo meritiamo, per l’impegno e per il gioco che esprimiamo”. (Nicola Ciatti Ufficio Comunicazione ASD Arzignano Valchiampo)

B

Bassano: Vittoria sofferta del Bassano sulla Fontanivese: in vantaggio con Cosma nel primo tempo è stato rimontato dagli ospiti che sono andati a segno con Moretto. Nel convulso finale Frachesen viene atterrato e Xamin trasforma il rigore. Il Bassano adesso è secondo in graduatoria a 4 punti dal Badoere. 

il rigore di Xamin

G

Grumolo : la sconfitta con il San Lazzaro è costata la panchina a mister Stefano Pontalti. L’ultimo posto in graduatoria con 2 soli punti conquistati, i 15 gol subiti contro i 6 realizzati sono stati gli ulteriori elementi che hanno indotto la società del presidente Pettenon a prendere questa decisione senz’altro dolorosa. Stefano Pontalti, infatti, guidava la squadra da otto stagioni (era uno degli allenatori recordman di conferme per i nostri campionati). E il dg Luciano Genovese conferma “ Pontalti è con il Grumolo da molto tempo e non svolge solo il ruolo di allenatore ma è sempre disponibile a dare il suo contributo. Essendo impegnato nel Centro Federale Giovanile inaugurato la settimana scorsa rimarrà comunque nella nostra realtà. La società gli esprime sincera gratitudine, ma come si sa quando i risultati non girano a pagare è sempre il mister”

Pontalti Stefano

Stefano Pontalti

Il Grumolo ha già individuato il nuovo allenatore nella persona di Roberto Dal Lago ex allenatore di Sovizzo, Bp 93, Quinto, Le Torri, Fimarc.   “ a cui la società – spiega Genovese – si affida convinta che possa risollevarci dall’attuale situazione anche perché siamo convinti della bontà di questo gruppo “

Dal Lago

M

Montecchio non ci sta: A Montecchio sono abituati a non commentare gli arbitraggi e non lo faranno nemmeno stavolta anche se perdere per un espulsione che è stata definita frettolosa (espulso per un fallo due minuti dopo il suo ingresso) e per un calcio di rigore non piaccia a nessuno.  Ma il commento sul sito dell’Arcella che ha parlato di pallino del gioco quasi sempre in mano padovana, quello non l’hanno digerito, così come alcune esultanze eccessive di un ex castellano.  De Forni dice “le occasioni migliori le ha avute il Montecchio se la gara fosse stata giudicata ai punti avremmo prevalso noi. Poi è una questione di stile. Noi dopo la gara con l’Abano (vinta 5-2) abbiamo tenuto il profilo basso dicendo che il risultato penalizzava eccessivamente i nostri avversari. Evidentemente non è così per tutti!”

O

Orario Inizio Gare : a partire da domenica prossima 28 ottobre 2018, le gare del Campionato avranno inizio alle ore 14.30.

R

Rivereel : mister Taccardi non è in discussione”- ad affermarlo in modo perentorio è il vicepresidente del Rivereel Riccardo Trissino. La mancanza di risultati non è imputabile all’allenatore ed è evidentemente la società ne è conscia. Domenica scorsa a Cologna il Rivereel ha giocato un’ottima gara e il risultato è stato negativo solo per il concatenarsi di situazioni negative. Ieri poi la squadra allenata da Peter Taccardi è passata in vantaggio con il Castelnuovo e ad inizio ripresa si è divorata con Gambin la rete del possibile raddoppio che avrebbe potuto garantirle il ritorno alla vittoria.  Lo stesso giocatore si è poi fatto cacciare per un fallo di gioco. E in dieci contro undici il Rivereel ha dovuto subire il ritorno del Castelnuovo che ha realizzato due reti e portato a casa l’intera posta. L’attuale ultimo posto della squadra è ampiamente rimediabile visto che in pochi punti ci sono metà delle formazioni del lotto.

Taccardi e Trissino

S

Sammarco: Molta paura ieri durante la gara Telemar – Altair per il doloroso infortunio ad Alessandro Sammarco, difensore centrale dell’Altair. Accompagnato all’Ospedale di Vicenza l’infortunio si è rivelato meno grave del previsto con una comunque dolorosa lussazione alla spalla. Beppe Sammarco, papà di Alessandro ha fatto i complimenti al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vicenza : alle 16.15 si è verificato l’infortunio di gioco alle 16.25 è arrivata l’Ambulanza e in Ospedale dopo la visita, i raggi, la riduzione della lussazione, i raggi di controllo e la visita finale alle 19.00 Alessandro, la mamma Antonello e Giuseppe erano già di ritorno a casa.

Alessandro Sammarco

T

Tombolo Vigontina:  Il Tombolo ha esonerato il mister Massimo Susic, ex giocatore di Udinese e Parma in serie A ed  ex allenatore delle giovanili del Bassano ed in precedenza dell’Edo Mestre, del Treviso e del Calvi Noale. La squadra ha raccolto finora 5 punti nel girone B di Eccellenza. Tra i nomi sussurrati per la sostituzione di Susic vi è anche quello di Beppe Camparmò che lo scorso anno nella Vigontina guidava molti dei giocatori dell’attuale formazione il cui titolo è stato acquisito dall’imprenditore Romeo Vilnai. Da poco alla Vigontina è arrivato come direttore generale Fabrizio De Poli, ex dg del Padova, del Livorno e del Taranto.

Paolo Camparmò

V

Prima sconfitta del Vicenza: Fermana (4-3-1-2): Ginestra; Clemente, Comotto, Scrosta, Sarzi Puttini (dal 82′ Calzola); Misin (dal 80′ Fofana), Giandonato, Urbinati (dal 68′ Soprano); D’Angelo (dal 68′ Zerbo); Lupoli, Maurizi. (A disp. Marcantognini, Guerra, Iotti, Kacorri, Nasic, Malavolta, Marozzi, Cognigni). All. Flavio Destro

L.R. Vicenza (4-3-1-2) Grandi; Bianchi D. (dal 51′ Andreoni), Pasini, Bonetto, Stevanin (dal 51′ Solerio); Laurenti (dal 46′ Maistrello), Salvi (dal 71′ Bianchi N.), Zonta (dal 71′ Zarpellon); Curcio; Giacomelli, Arma. (A disp. Albertazzi, Bizzotto, Tronco, De Falco, Rover). All. Colella

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido

Marcatori: 10′ e 59′ D’Angelo (F)

Fermana in vantaggio dal 10′ grazie a un rasoterra di D’Angelo (Contropiede della Fermana con un filtrante per D’Angelo che parte in velocità e dal limite scocca un rasoterra che colpisce il palo interno e si insacca). Biancorossi che ci provano costantemente in avanti nonostante l’inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Arma per una presunta gomitata al 25′ I biancorossi ci provano fino alla fine a recuperare, ma passa la Fermana grazie a due contropiedi ben finalizzati da D’Angelo al 10′ e al 59′ (Misin lancia sulla corsa D’Angelo che porta palla e poi con un rasoterra sul secondo palo, raddoppia siglando una doppietta) (dal sito l.r.vicenza.net)

Finisce con un coro “Forza ragazzi” urlato sotto la pioggia dai 200 giunti a Fermo.

 

Recapiti del sito

info@calciovicentino.it

Telefono (anche Whatsapp) 348 6612523  335 7150047

Facebook / calcio vicentino

Sull'Autore

Federico Formisano