Redazionali Seconda Categoria

Seconda Categoria, girone F: il punto ed il programma

Scritto da Federico Formisano

Il punto: Il Molina che domenica scorsa ha perso contro l’Alto Astico Cogollo rimanendo ancora al comando della classifica cercherà la riscossa contro il Rozzampia, squadra che non sta tenendo fede alle aspettative della vigilia: rafforzata dagli arrivi degli ex Fara (Ceci, Crocco, Carillo e c.) e dall’ex San Vito Ristic finora ha ottenuto solo 11 punti con 2 sole vittorie anche se è reduce proprio da una vittoria contro l’Azzurra Maglio che fino a domenica scorsa era ancora imbattuta. Al secondo posto in classifica c’è proprio l’Alto Astico Cogollo che viene da un periodo molto positivo e che testerà la sua forza contro il Thiene che dopo un bella rincorsa si è arrestato domenica perdendo a Valli. L’Azzurra di Rinaldi dopo la scoppola con il Rozzampia cercherà di riprendere la corsa contro il Monte di Malo attualmente quart’ultimo in classifica con 7 punticini. Mister D’Agostino sapeva delle difficoltà di una squadra ripescata troppo tardi per poter fare il salto di qualità necessario e conta di poter rinforzare la formazione sull’imminente mercato di dicembre. Intanto ha vinto lo scontro diretto con la sua ex squadra, il Breganze, e almeno si è tolto dall’impiccio di reggere il fanalino di coda della classifica.  Il Lakota tornato a vincere dopo alcuni risultati poco confortanti giocherà a Novoledo contro un’altra delle formazioni che a dicembre dovranno tornare sul mercato per risollevarsi da una scomoda posizione di classifica. Il Malo vittorioso nel derby con il Giavenale cerca di cavalcare il momento contro il Lugo che lo insegue a soli due punti e che sta conducendo un buon campionato. Il San Vito Cà Trenta dopo la buona partenza sta pagando probabilmente qualche problema di amalgama ma la gara contro l’Isola di domani potrebbe rappresentare il trampolino di lancio per una nuova ripartenza anche se l’Isola è in serie positiva e non ha nessuna intenzione di interromperla. Infine lo Stoccareddo gioca ancora in casa (poi avrà una lunga serie di trasferte) contro il Valli e giocherà in anticipo oggi pomeriggio.

Le statistiche

Il miglior attacco se lo dividono Molina e Thiene con 17 reti realizzate, il peggiore reparto offensivo è delle ultime due della classe Giavenale e Breganze con 7 reti insaccate nelle porte avversarie. La miglior difesa appartiene a tre formazioni con 8 reti subite ( AltoAstico, Lakota e Malo) mentre la peggiore è del Monte di Malo con 23 reti insaccate. La miglior serie senza sconfitte come si evince dalla tabella di Andrea Benedetti Vallenari sotto indicata è dell’Isola che non perde da cinque giornate. Questa settimana ha segnato infatti la fine della striscia del Molina che non aveva ancora perso. Interrotta dopo cinque giornate anche l’imbattibilità del Thiene . Il Breganze non ha ancora vinto mentre il Giavenale non vince da otto turni visto che l’unica vittoria ottenuta risale alla prima giornata.

SECONDA CATEGORIA  F 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 TOTALE
MOLINA 1 3 1 1 3 3 3 3 0 18
ALTO ASTICO 1 3 0 3 1 0 3 3 3 17
AZZURRA MAGLIO 3 1 3 1 1 3 3 1 0 16
LAKOTA 0 3 3 3 1 3 0 0 3 16
MALO 3 0 3 1 1 0 3 1 3 15
STOCCAREDDO 3 1 1 1 3 3 0 1 1 14
VALLI 1 1 3 0 1 0 1 3 3 13
EUROSPIN LUGO 3 1 1 0 0 1 3 1 3 13
THIENE 0 0 0 3 3 1 3 3 0 13
ISOLA CASTELNOVO 0 1 1 0 1 3 3 3 1 13
SAN VITO CA TRENTA 0 3 1 3 1 3 1 0 0 12
ROZZAMPIA 1 1 1 3 1 0 0 1 3 11
MONTE DI MALO 1 0 0 3 0 0 0 0 3 7
NOVOLEDO VILLAVERLA 1 1 0 0 1 3 0 0 0 6
GIAVENALE 3 1 1 0 0 0 0 0 0 5
BREGANZE 0 0 1 0 1 0 0 1 0 3

 

I top della settimana

Raffaele Ceci: in passato ha calcato campi importanti (Cornedo, Schio, Longare) ma quest’estate non ha saputo dire di no alla chiamata di mister Zerbaro e del Rozzampia. Finora la squadra non ha reso secondo le aspettative ma domenica Raffaele si è ricordato di essere stato un centrocampista in grado di trovare la via del gol con relativa facilità e si è preso per mano la squadra andando a realizzare due reti importanti. Che hanno dato al Rozzampia una vittoria significativa.

Pietro Dalle Carbonare: quest’estate a  Caldogno ci aveva confessato di aver chiesto garanzie per rimanere. La società ha risposto alle richieste del mister perché non voleva perdere un allenatore con la sua esperienza ed il suo carisma ed i risultati si vedono. Ma certo il buon Pietro ci ha messo anche tanto del suo…

Alberto Meneguzzo: è uno dei giocatori di esperienza in un nidiata di giovani maladensi. In passato ha militato anche in Promozione ma da capitano coraggioso non ha voluto lasciare Malo dove sa di essere benvoluto e domenica scorsa in un momento difficile della gara con il Giavenale che non si sbloccava ha trovato lui la via del gol  mettendo la gara nei giusti binari.

 Le cronache

Alto Astico Cogollo Molina 2-0  Gran risultato anche oggi per l’AAC che, grazie ad una doppietta di Sy, si impone 2 a 0 sul Molina. ( da Facebook Alto Astico Cogollo)

Giavenale – Malo 0-2  Con un gol per tempo (Alberto Meneguzzo e Daniele Rossi) i ragazzi di Brazzale strappano la vittoria nel sempre difficile campo del Giavenale. Partono forte i maladensi che trovano il vantaggio già nel primo tempo. Nella ripresa raddoppiano e chiudono la gara. Ora la classifica si è accorciata, grazie al rallentamento della capolista, e si trova lì a portata di mano. I Nerostellati si sono rimessi in marcia, continuino così. ( Dal sito del Malo) 

Isola – Stoccareddo 0-0 Un punto in trasferta contro un’ ottima squadra che inanella il quinto risultato utile consecutivo! Grande occasione nel primo tempo per il bombardiere Eder Baù che colpisce addirittura un doppio palo e al 93′ una punizione di Loris Baù  fuori di un niente! (Da Facebook Stoccareddo).

Valli – Thiene Battuta d’arresto per il THIENE che perde il match in trasferta sul sintetico di Valli del Pasubio. Nel primo tempo le squadre vanno al riposo con i locali in vantaggio per 1 a 0. Nella seconda frazione di gioco il Valli raddoppia con un gol che sembra quello del ko per la formazione del THIENE che invece si ricompatta e giunge al pareggio nel giro di due minuti con il gol di Alex Visalli al 34° e quello di Carretta al 36°. La partita corre verso la divisione della posta per le due formazioni, ma inopinatamente arriva la terza rete, quella della vittoria per il Valli in zona Cesarini proprio al 45° Giuseppe Joe Bonato (da Facebook Thiene)  Rocambolesca partita con il Valli che in vantaggio di 2 gol si fa raggiungere subendo 2 reti in un minuto. A 2 minuti dalla fine arriva però il gol della vittoria. Nel video i 5 gol della partita. https://www.facebook.com/ASVALLIDELPASUBIO/videos/900451470123119/ (da Facebook Valli)

Classifica cannonieri (aggiornata alla nona giornata)

9 reti: Baù Eder (Stoccareddo);

7 reti: Sy (Alto Astico Cogollo),

6 reti: Radivojevic (Valli);

5 reti:  Savio (Malo), Cattelan (Molina),  El Mannoui (Monte di Malo),

4 reti: Zanella A.(Giavenale), Marcante,  (E. Lugo), Rossi (Malo), Michielan (Molina), Marchioro (Novoledo), Ceci (Rozzampia), Bertoncello, Cortiana (San Vito) De Souza, Polga (Thiene);

3 reti: Bevilacqua,  Zaupa (Azzurra Maglio), Guerra M., (Breganze), Ahimadia (Isola Castelnovo), Dal Santo (Lakota), Guerra, (E. Lugo), Jaibi (San Vito),  Baù Matteo, (Stoccareddo);

2 reti: Lorenzato (Alto Astico Cogollo), Acclini, Cornale, Occhiali L., Urbani  (Azzurra Maglio) Peltran (Breganze), Zanella F. (Giavenale),Bance,  Cozza, Josic (Isola Castelnovo) Boschiero, Dal Ponte (Lakota), Totti, Valmorbida (E. Lugo), Cappellari, Cerisara,  (Molina), Meneguzzo, Scaborra,  (Monte di Malo),  Costa, Dalla Stella,   Soppelsa (Novoledo), Carillo,  Pasquali, Ristic,  (Rozzampia), Luna (San Vito) Sartori (Thiene) Busellato (Valli);

1 rete: Renon, Sberze, Valente, Zanin (Alto Astico Cogollo), Balestro, Bicego, (Azzurra Maglio)  Maculan (Breganze), Berlato, (Giavenale), Zaltron (Isola Castelnovo), Bonato, Pasquale, Polga,  Ruzzante,Scrocco,  Sperotto, Zolin (Lakota), Battaglin, (E. Lugo), De Zaiacomo, Lotto, Meneguzzo, Scolaro (Malo), Danieli, Ferracin, Grotto (Molina), Sheguni, Turcato (Monte di Malo),  Cailotto, Fontana, Trevisan (Novoledo),  Cantele, Maddalena, Santacaterina (Rozzampia), Bankole, Cimenti, Masiero, Mioni (San Vito),  Baù Omar, Schivo, Vescovi (Stoccareddo), Carretta, Dal Santo, Miotto, Pizzato, Sartori, Totti, Visalli (Thiene), Cazzola, Ceola, Cerisara, Gaspari,  Vanzo, Zaffonato (Valli)

Sull'Autore

Federico Formisano