Redazionali

il Vero Calcio: Manfredonia, De Paoli, Fortunato e c. consegnano gli attestati

Scritto da Federico Formisano

L’idea di Lionello Manfredonia e Massimo De Paoli è quasi elementare, ma destinata comunque al successo: curare la preparazione atletica, tecnica e tattita dei giocatori dai 10 ai 14 anni (nel pieno dell’età della formazione) seguendo questi aspetti con istruttori assolutamente qualificati e in grado di trasmettere il loro bagaglio di esperienza e di cultura calcistica appresa nei campi sportivi.

Fortunato, Cesar, Campi e De Paoli con Parisotto del Thiene

Ieri sera a conclusione di un attività durata dieci mesi sono stati consegnati ai 250 atleti partecipanti gli attestati di frequenza. Presenti tutti gli istruttori dei corsi: Massimo De Paoli, ex responsabile del settore giovanile del Brescia e allenatore delle giovanili dell’Inter, Daniele Fortunato, ex giocatore di Vicenza e Juventus e allenatore di Albinoleffe, dei portoghesi del Beira Mar e della primavera del Vicenza,  Cesar Weisley De Silveira, giocatore della Seraticense, e Federico Campi, preparatore atletico del Montecchio.  Ad introdurre i lavori Lionello Manfredonia, ex giocatore della Lazio e ex direttore sportivo del Vicenza, che del Vero Calcio è l’ispiratore con De Paoli.

Proprio Massimo De Paoli, insegnante universitario a Brescia, ha tenuto una relazione in cui ha sottolineato come sia importante curare in questa delicata fase di crescita il talento dei giovani, seguendo quelle che sono le inclinazioni naturali e senza forzare la mano.

Massimo De Paoli

Presenti molte delle società che hanno collaborato all’ottima riuscita dell’attività che si è tenuta nei campi di Saviabona e di Maddalene a Vicenza (con la partecipazione del Lr Vicenza, Pedezzi, Telemar, Stanga, Calidonense, ecc,) a Thiene (Thiene, Novoledo e Lakota) al Centro Giovanile di Bassano ( Lr Vicenza di Bassano,  Union Ezzelina, Eurocalcio) e in altri centri della provincia.

 

Sull'Autore

Federico Formisano